Home > Webzine > Babacar tiene a galla la Fiorentina: 1-1 con la Dinamo Kiev
martedì 12 novembre 2019

Babacar tiene a galla la Fiorentina: 1-1 con la Dinamo Kiev

16-04-2015
Nel momento più difficile, dopo due sconfitte consecutive, la Fiorentina rialza la testa e strappa un 1-1 prezioso a Kiev contro la Dinamo nell'andata dei quarti di Europa League. Decisivo il gol di Babacar in pieno recupero. Ci voleva una reazione dopo i ko con Juventus e Napoli. La reazione c'è stata eccome, di forza e soprattutto di qualità perché il pareggio contro la formazione di Rebrov non rende giustizia alla bella partita disputata dai ragazzi di Montella, in svantaggio fino al 91' per via di una rete fortuita di Lens.

Una gara, di fatto, dominata dall'inizio alla fine dai viola, in possesso del gioco in maniera netta, quasi impensabile alla vigilia. È mancata, però, la precisione in fase realizzativa, soprattutto nel primo tempo, quando i gigliati sono andati vicini al vantaggio con un tiro di Mati Fernandez fuori di un niente. Ci sarebbe stato anche un rigore per un fallo di mano di un difensore della Dinamo Kiev su un destro di Joaquin, ma l'arbitro ha deciso di sorvolare. Nella ripresa, il copione non è cambiato. Fiorentina tutta nella metà campo della compagine ucraina e padroni di casa dietro la linea della palla in attesa di ripartire in contropiede. Inutilmente però perché la difesa viola non ha mai sofferto le rare volate offensive di Yarmolenko & co. Nonostante la supremazia territoriale, la terza sconfitta nel giro di una settimana sembrava ad un passo, ma al 92' ci ha pensato Babacar - entrato al posto di un evanescente Gomez - a firmare l'1-1 in rovesciata. Un buon punto di partenza in vista del ritorno in programma giovedì 23 aprile, ma guai a pensare di essere già in semifinale. Il ko con la Juventus deve servire da lezione. Errare è umano, perseverare sarebbe diabolico.

di Stefano Niccoli