Home > Webzine > #andiamoltre: la seconda edizione del Festival delle Religioni
domenica 17 novembre 2019

#andiamoltre: la seconda edizione del Festival delle Religioni

12-05-2015
Martedì 12 Maggio parte la seconda edizione del Festival delle Religioni che si svolgerà nel finesettimana tra Venerdì 15 e Domenica 17 Maggio a Firenze.
L'associazione "Luogo d'Incontro" ha voluto creare un laboratorio di cultura, proprio un luogo d'incontro di idee, di pensieri e di buoni propositi per svegliare la città, questo l'obiettivo, realizzando eventi culturali, che siano momenti utili di riflessione per i fiorentini. Da queste premesse nasce l'idea del "Festival delle Religioni".
La prima edizione del Festival delle Religioni si è focalizzata sull’incontro dello scontro, mettendo a nudo le differenze tra credi, filosofie e confessioni diverse, parola chiava della seconda edizione è #andiamoltre, fare un passo in avanti, per cercare di sostenere la pluralità come valore e non come un pretesto per distruggere l’altro. L’attentato di Parigi, le nuove guerre che sconvolgono il Medio Oriente, gli scontri sono fatti che ci chiamano a riflettere con urgenza. Non sono più tollerabili guerre in nome di Dio, decapitazioni, genocidi, conflitti di potere mascherati da lotte di religione.
Parteciperanno filosofi, teologi, sociologi, critici e giornalisti.

Martedì 12 Maggio l'inaugurazione del festival, con la presentazione degli eventi da parte dell'organizzatrice Francesca Campana Comparini e i saluti istituzionali del Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni.

Da non perdere l'intervista del direttore di RaiNews24 Monica Maggioni a Meriam Yehya, una ragazza sudanese, condannata a morte perchè cristiana e rilasciata dopo un anno di prigionia in seguito alle proteste della comunità internazionale (Venerdì 15 alle ore 11.30, Cenacolo di Santa Croce).
Sempre Venerdì si terrà l'incontro tra il Presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione Raffaele Cantone e l'ex Ministro della Giustizia Paola Severino, presso il Gabinetto Vieusseux per parlare di Mafia e Chiesa.
Il Ministro Stefania Giannini sarà invece tra i relatori con un dibattito attorno al tema dell’ora di religione nelle scuole italiane (ore 15.30, Gabinetto Vieusseux).

Sabato 16 Maggio alle ore 10.30 verrà proiettato un cortometreggio alla Biblioteca delle Oblate (Sala Conferenze) sull'aborto, in seguito interverranno Cristiana Capotondi, Alessandro Cecchi Paone e Mario Adinolfi.
Un approfondimento verrà dedicato anche all'ISIS 15.00 con il giornalista egiziano Magdi Cristiano Allam e il presidente di RCS Paolo Mieli.

Spazio durante la tre giorni a molti nomi, spiccano quelli del sociologo e filosofo Zygmunt Bauman, quelli dei teologi Stanislaw Obirek e Vito Mancuso, del matematico Piergiorgio Odifreddi, lo storico e presidente di RCS Libri Paolo Mieli, del critico Vittorio Sgarbi e il rettore dell'Istituto universitario europeo Joseph Weiler.
Da non perdere l'intervista di Andrea Pezzi al Maestro Ennio Morricone nell'incontro dal titolo "La musica: lo spirito oltre l'armonia", che si terrà presso il Cenacolo di Santa Croce Domenica 17 alle 17.00.

Tutti gli incontri sono gratuiti.

Per il programma completo consultate il sito www.festivaldellereligioni.it 

IG