Home > Webzine > ''Familydom'': mostra finale del premio Visible White Photo alla Fondazione Marangoni
mercoledì 20 novembre 2019

''Familydom'': mostra finale del premio Visible White Photo alla Fondazione Marangoni

15-05-2015
Venerdì 15 maggio alle ore 18.30 presso la Fondazione Studio Marangoni (via San Zanobi, 19r) ci sarà l'inaugurazione di "Familydom", mostra finale della IV edizione di Visible White Photo Prize a cura di Francesca Fabiani e Paul di Felice.

Il premio fotografico è stato fondato nel 2012 da Celeste Network e Fondazione Marangoni per sostenere fotografi e artisti italiani ed internazionali che si impegnano, in modo creativo, su temi che riguardano le questioni personali, sociali e politiche di oggi; l'edizione di quest'anno ha avuto come tema centrale quello della famiglia contemporanea, chiedendo ai partecipanti di proporne la propria visione.

Dai tempi della mostra "The Family of Man" curata da Edward Steichen nel 1955, il concetto di “famiglia” è cambiato radicalmente. Le immagini che scelse, portatrici dei valori di una comunità rurale difficile ed umana, sono molto lontani dalle visioni globalizzate di oggi. Negli anni '80 e '90 l'idea umanistica della famiglia era già stata sostituita da concezioni multiformi e frammentate di rappresentazione del mondo in molte mostre postmoderne; poi l’avvento del digitale, l’arrivo sul mercato di dispositivi come smartphone e tablet, uniti al proliferare dei social media, hanno letteralmente trasformato le modalità di comunicazione, di esperienza della realtà e di auto-rappresentazione degli individui.
L’ambiente domestico e “familiare” non si sottrae a queste trasformazioni ma anzi, anche in virtù del suo mutato significato sociale, assimila questo nuovo modo di comunicare generando nuove iconografie.
Nel contesto della società post-umana, della manipolazione genetica e della cyber-cultura, molti fotografi oggi indagano lo status del corpo, dell'individuo e del gruppo reinterpretando i diversi generi ed i temi umani in un atto fotografico sperimentale.
Alla luce di queste rivoluzioni, il tema proposto intende indagare l’impatto “sociale” della fotografia e il ruolo cruciale che essa assume nella “certificazione” dell’identità e nella comprensione (o compromissione?) del reale.

In occasione dell'opening della mostra, verranno annunciati i vincitori dei vari premi.
"Familydom" resterà aperta fino al 6 giugno 2015, dal lunedì al sabato con orario 15-19 o su appuntamento.
Ingresso libero.

Per maggiori informazioni: www.studiomarangoni.it

AT