Home > Webzine > Fiorentina senza affanni contro il Parma: al Franchi finisce 3-0
martedì 12 novembre 2019

Fiorentina senza affanni contro il Parma: al Franchi finisce 3-0

19-05-2015

Una vittoria per cancellare il KO contro il Siviglia, ma soprattutto per riportarsi in quinta posizione. La Fiorentina fa il suo dovere e batte il Parma al Franchi per 3-0. Decisivi i gol di Gonzalo Rodriguez, Gilardino e Salah. Un successo senza affanni perché gli emiliani, falliti oltreché già retrocessi, non hanno mai impensierito i viola, se non al 20' con un tiro ravvicinato di Palladino parato da Neto. Tre punti conquistati in una giornata che si era aperta con il duro comunicato emesso dalla Curva Fiesole, nel quale il tifo caldo gigliato chiedeva le dimissioni del presidente Mario Cognigni, colpevole, secondo i supporters, di conoscere poco il mondo del calcio e di pensare alla Fiorentina non come a una squadra, ma come ad un'azienda. La risposta di Andrea Della Valle non si è fatta attendere. "Chi offende Cognigni, offende i Della Valle", ha detto il patron prima del match col Parma.

Tornando al campo, la Fiorentina ottiene una vittoria importante. E non era così scontato viste le critiche dei giorni scorsi, la forma fisica e mentale tutt'altro che ottimale dei gigliati e le difficoltà che Pasqual e compagni hanno sempre incontrato contro compagini arroccate in difesa. Invece ci ha pensato Gonzalo Rodriguez a indirizzare la gara sui binari giusti segnando l'1-0 al 17' (evidente però l'errore di Lucarelli). Al 34' ecco il raddoppio dell'ex di turno, Gilardino, bravo a trafiggere Mirante di testa su angolo. L'attaccante di Biella sembrava dovesse partire dalla panchina per far posto a Gomez, ma alla fine Montella ha deciso di lasciare il tedesco fuori dall'undici titolare per la seconda volta consecutiva dopo quella con il Siviglia. L'ex Bayern Monaco pare non rientrare più negli schemi del tecnico. Nella ripresa anche Salah è entrato nel tabellino dei marcatori con una bella conclusione col piede destro. Per l'egiziano si tratta del sesto gol in Serie A. Acquisto azzeccato il suo, nonostante un piccolo, ma fisiologico, calo nelle ultime settimane.

Prossimo appuntamento per la Fiorentina: domenica 24 maggio alle 15 al Barbera contro il Palermo.

Stefano Niccoli