Home > Webzine > La Fiorentina sbanca Palermo 3-2 e vola in Europa League
lunedì 26 ottobre 2020

La Fiorentina sbanca Palermo 3-2 e vola in Europa League

24-05-2015
Obiettivo raggiunto. La Fiorentina vince al Barbera contro il Palermo per 3-2 e conquista matematicamente l'accesso alla prossima Europa League. In Sicilia decidono l'ex di turno Ilicic, Gilardino e Alonso. È proprio lo sloveno a sbloccare il match al 23' con un bolide sinistro dalla distanza che si insacca all'incrocio dei pali. Il numero 72 viola, subissato dai fischi fino a quel momento, viene applaudito dai tifosi di casa per un gesto da leccarsi i baffi. La formazione di Iachini, però, non demorde e pareggia poco dopo con un destro potente e preciso di Yayalo. Evidente l'errore di Pizarro in fase di rinvio. I gigliati si riversano in avanti e al 33' raddoppiano con Gilardino, bravo a deviare in rete una conclusione di Mati Fernandez. Quarta marcatura in campionato per l'attaccante di Biella, ora al pari di Gomez, nuovamente in panchina contro il Palermo. La Fiorentina segna anche il 3-1 con Gonzalo, ma l'arbitro Giacomelli annulla per fallo inesistente di Gilardino su un difensore rosanero.

Nella ripresa, il match cala d'intensità, ma quasi a sorpresa i padroni di casa firmano il 2-2 con Rigoni, lesto a sfruttare una dormita della difesa viola su angolo. Non è finita però perché, a poco più di dieci minuti dal triplice fischio, Alonso batte Sorrentino su sponda aerea di Gilardino e fa 3-2.

Quarta vittoria consecutiva in campionato per i ragazzi di Montella. L'obiettivo adesso è provare a scavalcare il Napoli al quarto posto. I partenopei, impegnati domenica 31 maggio con la Lazio, hanno appena due punti di vantaggio sui gigliati che sfideranno il Chievo al Franchi tra una settimana.

di Stefano Niccoli