Home > Webzine > A Firenze nasce “Family Tour”, un nuovo modo di viaggiare per famiglie con bambini
mercoledì 28 ottobre 2020

A Firenze nasce “Family Tour”, un nuovo modo di viaggiare per famiglie con bambini

06-06-2015

Il weekend del 6-7 giugno porta con sé un grande regalo: il Comune di Firenze, l’Associazione Mus.e e l’Istituto degli Innocenti presentano "Family Tour", un progetto concepito e realizzato per le famiglie con bambini e ragazzi. L’idea nasce dalla volontà di offrire alle famiglie, siano esse residenti o in visita turistica, la possibilità di scoprire quello straordinario “museo a cielo aperto” che è il centro storico di Firenze, patrimonio dell'umanità: architetture, monumenti e scorci celeberrimi, ma che spesso rischiano di restare “muti” per i più giovani.

In virtù dell’esperienza che sia l’Associazione MUS.E sia l’Istituto degli Innocenti, attraverso la sua Bottega dei Ragazzi, hanno maturato nell’ambito della valorizzazione del patrimonio culturale rivolta ai più piccoli, l’amministrazione comunale ha così pensato di dotare la città di uno strumento nuovo per parlare e interagire con questa tipologia di pubblico.

Da qui nasce Family Tour, che propone strumenti diversificati per conoscere le meraviglie della città: da una parte i Kit, veri e propri “zaini da esploratori” che in dieci tappe aiutano ad attraversare il centro cittadino invitando le famiglie a osservare, immaginare, comprendere; dall’altra la App, con itinerari digitali interattivi concepiti intorno a un  tema, un periodo o un personaggio specifico con l'obiettivo di proporre percorsi alternativi a quelli più conosciuti, mettendo in relazione musei e patrimonio culturale diffuso.

I Kit propongono un itinerario a tappe: una mappa e dieci cartoline aiuteranno i giovani viaggiatori ad apprendere in modo divertente, a vivere la città con nuovo spirito di osservazione e a “reinventare” le bellezze di Firenze; le app, in modo del tutto analogo, diventeranno una guida d’eccezione dedicata a chi è ormai abituato a guardarsi attorno grazie all’utilizzo dello smartphone o del tablet.

Il tutto è declinato secondo due fasce d’età - 6/9 e 10/13 anni - e disponibile in versione italiana e inglese (presto anche in francese e in spagnolo).

I kit possono essere noleggiati gratuitamente presso l’infopoint di Palazzo Vecchio e l’Istituto degli Innocenti. Ogni famiglia potrà visitare il centro di Firenze in autonomia e al proprio passo, riconsegnando il kit dopo 3 ore dal momento del noleggio; la app può essere scaricata dagli store digitali.

La proposta è supportata da partner d’eccezione: oltre alla Regione Toscana che ha sostenuto il progetto, fondamentale il contributo di F.I.L.A., leader, con il suo marchio GIOTTO, del colore e dell’arte per l’infanzia, l’applicazione realizzata da D’Uva Workshop (www.duvaws.com), affermata nello sviluppo tecnologico per i beni culturali. Family Tour è inserito nel progetto "Musei con vista", che riunisce Musei di Fiesole, Fondazione Primo Conti e Museo degli Innocenti.

Si parte quindi il weekend 6/7 giugno, durante il quale sarà possibile sperimentare sia i Kit (itinerari da Palazzo Vecchio o dall’Istituto degli Innocenti - prenotazione obbligatoria) e le App (due itinerari tematici, Firenze medicea e Firenze romana, quest’ultima realizzata in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica per la Toscana). Le App (disponibile in fase iniziale solo per dispositivi Android) verrà via via ulteriormente sviluppata e potenziata con nuovi percorsi, in una serie di argomenti potenzialmente infiniti, in forma assolutamente gratuita.

Per l’occasione sarà inoltre possibile partecipare - sempre gratuitamente - a una serie di percorsi tematici in città proposti da Mus.e e Bottega dei Ragazzi (sempre prenotazione obbligatoria).

Per ulteriori informazioni: www.familytour.it



di Mario Santo Privitera