Home > Webzine > Volley World League, Italia-Brasile a Firenze: presentata la partita oggi in Comune
martedì 12 novembre 2019

Volley World League, Italia-Brasile a Firenze: presentata la partita oggi in Comune

21-06-2015

Solo tre giorni ci separano dall'incontro di vertice della FIVB World League tra Italia e Brasile in programma domenica 21 giugno, alle 20, al Nelson Mandela Forum di Firenze (diretta Rai Sport 2). La sfida tra le Nazionali di pallavolo maschile più titolate della competizione, che guidano il medagliere con rispettivamente 8 ed 9 ori, è stata presentata oggi al Comune di Firenze, alla Sala Incontri di Palazzo Vecchio, con la presenza di: Andrea Vannucci, assessore allo Sport del Comune di Firenze; Elio Sità, presidente di Fipav Toscana; Sandro Tacconi, funzionario responsabile dell’Ufficio Sport della Regione Toscana; Gabriele Donato, presidente di Fipav Firenze.

Le dichiarazioni:

Andrea Vannucci, assessore allo Sport del Comune di Firenze: "Non c’è modo più bello di cominciare la nostra estate di sport che con un match, quello tra Italia e Brasile, che è ormai un classico della pallavolo mondiale. Le due formazioni sono infatti il meglio che il volley internazionale possa offrire, essendosi contese negli ultimi nove anni, ad eccezione dell’ultimo, i gradini più alti del podio. La città di Firenze è orgogliosa di poter ospitare nuovamente, ad un anno di distanza dalle Final Six, la World League di volley ed un match che offre la possibilità di rivalsa per gli Azzurri: furono proprio i verdeoro, infatti, a vincere la semifinale contro i ragazzi di Berruto costringendoli ad accontentarsi del bronzo. Firenze si dimostra sempre pronta a rispondere al richiamo della pallavolo, anche a livello di club, con la squadra del Bisonte Volley che riesce a registrare sempre altissimi numeri al botteghino; il sold-out di questa edizione è l’ennesima dimostrazione dell’attaccamento del territorio toscano e fiorentino al mondo del volley".

Elio Sità, presidente FIPAV Toscana: "La forza di questo sold-out, annunciato già a 40 giorni dal match, alimenta la passione del Comitato nell’organizzare eventi di questo tipo. Dopo la grande risposta di pubblico che da sempre accompagna il territorio, la stessa FIVB e la Federazione Italiana Pallavolo hanno deciso di affidare il match di cartello di questa edizione del turno Intercontinentale, ovvero Italia-Brasile, proprio a Firenze e a Roma. La finalità del Comitato è riuscire a riempire l’impianto di gioco, non il mero ritorno economico, come dimostrano i prezzi abbordabili dei biglietti per la partita: puntiamo a dare sempre più visibilità a questo sport, una linea di indirizzo che cercherò sempre di mantenere negli anni. Un grazie speciale va ai giornalisti, che ci supportano lungo il nostro percorso, e agli sponsor che si dimostrano sempre vicini all’organizzazione. Un grosso merito va anche al Nelson Mandela Forum, per la disponibilità e l’aiuto che sono sempre pronti a fornire, alla Regione Toscana e ai Comitati territoriali per l’impegno profuso".

Sandro Tacconi, funzionario responsabile dell’Ufficio Sport della Regione Toscana: "Questa partita è il modo più bello per dimostrare il lavoro della Regione nel promuovere lo sport sul territorio, grazie anche al sostegno delle varie organizzazioni sportive coinvolte. Il Nelson Mandela Forum è stato migliorato col tempo anche grazie all’intervento della Regione e del Comune che hanno portato l’impianto a poter ospitare eventi di grande rilievo come questo. L’impegno che mettiamo per il sostegno agli enti organizzatori è importante perché genera occasioni di contatto per i giovani con le varie discipline, anche quelle con meno visibilità, in modo da poter assistere dal vivo alle gesta dei propri beniamini. Italia-Brasile dimostra l’affetto con cui la città e tutto il territorio toscano seguono il volley e la Nazionale, confermando la portata dei nostri investimenti e la bontà dei nostri sforzi".

Gabriele Donato, presidente di Fipav Firenze: "Le sinergie che, negli anni, si sono create coi vari comitati territoriali sono importanti perché hanno portato a scambi di vedute che rinforzano e migliorano tutto il movimento della pallavolo. Un grande merito va Berruto, che ogni anno avvia un processo di rinnovamento e ringiovanimento all’interno della Nazionale; se ai tempi di Velasco e della generazione di fenomeni, la squadra era consolidata e bastava aggiustare il tiro ogni tanto, al giorno d’oggi le dinamiche sono molto diverse e in tal senso si è dimostrata davvero utile l’istituzione delle selezioni giovanili che hanno sfornato piccoli campioni dal sicuro avvenire azzurro".

I ragazzi di mister Berruto arrivano alla sfida coi verdeoro dopo aver vinto tre partite su quattro contro l’Australia dell’italiano Roberto Santilli ed aver affrontato la temibile Serbia di Nikola Grbic riportando una vittoria e una sconfitta. L’ultimo match giocato dalla Nazionale, Italia-Australia di domenica 14 giugno a Verona, ha visto Birarelli e soci imporsi per 3-0 (parziali: 26-24, 25-21, 25-23) sui volleyroos, in netta ripresa dopo il pesante 0-3 subito due giorni prima a Jesolo. In attesa della prossima contesa, l’Italia occupa attualmente il secondo posto in classifica della Pool A con 11 punti, alle spalle proprio del Brasile (14 punti) e davanti alla Serbia (8 punti).

È ormai questione di ore per assistere ad Italia-Brasile del 21 giugno al Nelson Mandela Forum di Firenze, sfida di spicco della FIVB World League 2015 e match importantissimo per la corsa alla qualificazione alle Fasi Finali del torneo. Dopo il tutto esaurito fatto registrare al botteghino a quasi un mese dall’evento, la partita si prospetta come una delle sfide più emozionanti e coinvolgenti sia per l’alto livello tecnico degli atleti che solcheranno il rettangolo di gioco che per l’eccezionale cornice di pubblico che colorerà d’azzurro gli spalti.

Tutte le informazioni sulla partita sono disponibili sul sito www.toscana.federvolley.it
e sulla pagina Facebook World League Firenze, dove troveranno posto anche le foto più belle del match.