Home > Webzine > Nasce ''PescePane'': il primo street seafood itinerante a Firenze
venerdì 22 novembre 2019

Nasce ''PescePane'': il primo street seafood itinerante a Firenze

16-07-2015
Il piacere del buon cibo e il design italiano, si danno appuntamento a Firenze con "PescePane". Un Apecar Classic di colore azzurro dal 16 luglio si aggira per le strade del centro storico; all'interno non nasconde vernici o legni ma tutto l'occorrente per friggere e grigliare, si tratta infatti della prima cucina mobile eat-inerante dedicata allo street seafood.
Sull'onda del successo riscosso dai festival sul food truck, nasce un nuovo progetto che, mettendosi al passo con i ritmi di una società sempre più dinamica e povera di spazi, punta a offrire un servizio innovativo, flessibile, originale e conviviale. Un'idea che parte dalla culla del Rinascimento ma guarda al futuro e aspettando di estendere i propri confini, si sposta nelle piazze per renderle protagoniste di un viaggio che profuma d'estate, di sole e soprattutto di mare e di qualità. Si parte dai piatti della tradizione italiana e straniera, da quegli evergreen che ormai hanno conquistato intere generazioni, per creare una contaminazione in grado di superare i classici confini statali.

Alla base di tutto un ingrediente comune, il pane, un porto sicuro da cui far salpare la nave della fantasia e dell'innovazione. E' così che il fish&chips, gli spiedini e gli hamburger, ovviamente in versione rivisitata, al tramonto scendono in strada per conquistare con i loro odori e sapori i palati di fiorentini e non. Il piatto forte? Ovviamente è
il pane-pesce, da cui prende il nome l'esperienza, una curiosa rivisitazione della mozzarella in carrozza. Uno spettacolo espresso, come i piatti preparati, che fa' leva sulla suggestione ambientale per far vivere una serata unica tutta da condividere. Un momento aperto a tutti, studiato anche per coloro che hanno qualche intolleranza alimentare; infatti proprio per rispettare le singole esigenze gli chef hanno puntato su una rigida selezione dei propri ingredienti tutti biologici, come possiamo notare dalla doratura ricavata da una mistura di semola di grano duro biologica, farina di mais, di riso e pan grattato.
Tutto prende il via dall'idea di tre quarantenni toscani con la passione del food truck: Gianni Pierattoni, sensibile alle nuove rotte, Tommaso Giovannini, il ristoratore e Nicola Pasqua, l'artefice dei nuovi sapori. Come spiega uno di loro: "Tutto nasce un anno fa e ci siamo subito interessati al cibo di mare per dare un'alternativa a quello che il territorio offre. Il pesce è l'elemento primario che si coniuga al pane tipico dello street food. Stiamo individuando tappe settimanali dove essere presenti con il nostro mezzo".
Un'attività itinerante che ha scelto come quartier generale proprio Firenze, luogo in cui il cibo di strada è da sempre radicato nella cultura gastronomica. Per minare l'egemonia esistente fa leva sulla curiosità che suscita quell'Apecar azzurra, una cucina su ruote che allo stesso tempo si fa' ambasciatrice di tradizione, flessibilità, dinamismo e innovazione; un pezzo vintage del design italiano, forte delle sue radici ma sempre rivolto al futuro. Il menu proposto varia ogni giorno in base agli alimenti disponibili, accompagnato da verdure di stagione e salse home-made.
"PescePane" dimostra come nella semplicità di una piccola cucina mobile possono nascere buoni sapori e divertenti combinazioni. Quindi che aspetti? Segui l'ape azzurra sui Social, trova la tappa e gusta i sapori del mare direttamente sotto casa.

Per informazioni: www.pescepane.it 

di Martina Viviani