Home > Webzine > Due App del Comune di Firenze premiate allo Smau 2015
giovedì 14 novembre 2019

Due App del Comune di Firenze premiate allo Smau 2015

17-07-2015
Tra i vincitori del "Premio Smart Communities", assegnato durante l’evento inaugurale di Smau Firenze - Toscana Technologica c'è anche il Comune di Firenze con due suoi progetti.

Il primo è l’App guida del "Museo Novecento": grazie al software installato nei tablet presenti al Museo (costo del noleggio è di 5€ a persona, 4€ per due o più persone), i visitatori hanno a disposizione una vera e propria esposizione virtuale di contenuti multimediali, con 20.000 oggetti fra testi, foto, audio, video e traduzioni in sei lingue.
In linea con l'approccio interdisciplinare sulla base del quale è stato costruito lo stesso progetto del Museo Novecento, anche l’applicazione, grazie ad un approccio ipertestuale, punta ad ampliare i confini del museo che sempre più si offre come dispositivo di conoscenza ed esperienza.
L’applicazione è stata strutturata su una doppia possibilità di navigazione: sotto il titolo “Dentro le opere” sono raccolte specifiche schede di approfondimento sulle opere più significative presenti in ogni sezione del museo, a queste si affiancano i numerosi contenuti aggiuntivi presenti in “Dentro il Novecento” dove vengono presentati documenti, fotografie d’epoca, interviste televisive, riviste e brani letterari, ma anche video documentari appositamente prodotti per il museo, che cercano di contestualizzare le opere esposte ampliando lo sguardo del visitatore sul contesto storico artistico in cui le opere visive sono state realizzate. La complessità dei contenuti si sposa con l’innovazione tecnologica: a breve sarà infatti possibile navigare attraverso i vari materiali con il supporto di un sistema di localizzazione che, grazie all’installazione di beacons, dislocati nei vari ambienti del museo, permetterà di rilevare la posizione del visitatore, rimandandolo automaticamente ai contenuti relativi alla sezione museale in cui si trova.

Il secondo progetto premiato è l’App "Scuola Mobile": disponibile su Android, iOs e WindowsPhone, sviluppata da Var Group per il Comune di Firenze che permette ai genitori degli alunni delle scuole elementari e medie di ordinare per i figli i pasti per la mensa scolastica, e di visualizzare lo stato dei pagamenti dei bollettini scolastici. Oggi l'applicazione è utilizzata da oltre mille genitori dell'area di Firenze, e ha migliorato la trasparenza nei rapporti fra istituzione scolastica e famiglie, riducendo inoltre al minimo gli errori nella preparazione dei menu e l'utilizzo della carta da parte delle scuole.



di Lorenzo Ciucci