Home > Webzine > Il Centro Salute Globale della Regione Toscana si collega al mondo con un click
lunedì 18 novembre 2019

Il Centro Salute Globale della Regione Toscana si collega al mondo con un click

24-07-2015
La Sanità toscana apre le porte al mondo. Per esplorare nuovi orizzonti e stare al passo con i tempi, il Centro di Salute Globale (CSG) della Regione Toscana lancia il suo sito, una piattaforma online, che: "condivide, innova e informa" i cittadini su come vengono investite le risorse destinate alla cooperazione sanitaria.

"Nel mondo globalizzato- ha dichiarato Stefania Saccardi, assessore per il diritto alla salute della Regione Toscana, durante la conferenza stampa- dove l'intensità delle migrazioni, dei commerci e delle comunicazioni tra persone e Paesi cresce di continuo, anche la salute è senza frontiere. La sanità toscana non vuole alimentare solo se stessa, ma anche esportare le proprie competenze oltre i confini. È con questo sguardo aperto sul mondo che il Centro di Salute Globale (CSG) lancia il suo sito".

In Toscana il mondo della sanità cerca di ampliare le proprie frontiere e di guardare al futuro senza dimenticare l'importanza del suo pubblico. E per questo decide di utilizzare un universo ormai conosciuto e navigato da tutti, il web, ideando una piattaforma dedicata a tutti gli addetti del settore. Una risorsa che può quindi essere consultata in ogni parte del globo, senza vincoli; uno strumento con cui condividere progressi, dubbi e cercare insieme una soluzione.
Il sito è un'iniziativa strategica volta al rafforzamento della comunicazione istituzionale del Centro di Salute Globale, che si configura come strumento interattivo, per la valorizzazione mediatica e la divulgazione delle attività, improntato ai valori di trasparenza, accountability e informazione nei confronti dell'opinione pubblica. Ampio spazio viene dato alla partecipazione dei partner, ai reportage fotografici dei progetti e alla comunicazione attraverso i social media.
Quattro le aree tematiche del CSG: cooperazione sanitaria internazionale, salute dei migranti, politiche sanitarie e malattie tropicali dimenticate. Il Centro è il primo in Italia creato da un'istituzione regionale che si occupa di salute globale, afferisce all'Azienda Ospedaliero-Universitaria Meyer ed è il frutto dell'alleanza tra diversi soggetti: le Aziende Sanitarie, le Università toscane, l'Agenzia regionale di Sanità, la Scuola Superiore Sant'Anna, il Ministero della Salute, l'Istituto Superiore di Sanità, l'OMS. Come partner e collaboratori, anche numerose Ong a li vello locale e internazionale.

Per informazioni: www.centrosaluteglobale.eu  

di Martina Viviani