Home > Webzine > La Giornata Europea delle Lingue torna a Firenze con una ''Maratona''
giovedì 14 novembre 2019

La Giornata Europea delle Lingue torna a Firenze con una ''Maratona''

26-09-2015
Far scoprire i Paesi europei, promuovere la diversità culturale e lo studio delle lingue straniere: ecco alcuni degli obbiettivi della Giornata Europea delle Lingue. La GEL arriva puntuale in Città come ogni anno, sabato 26 settembre, con corsi, giochi, dibattiti, conferenze e film che vedono impegnati tutti gli Istituti di lingua di Firenze: l'Institut Francais de Florence, il British Institute of Florence, il Deutsches Institut Florez e il CLE, Centro de Leungua Espanola.
Quattro realtà che hanno unito le forze per dar vita alla "Maratona delle lingue". Ecco il tema scelto per questa edizione che si ripropone con una novità: "Vinci con le lingue", un quiz a premi che permette di accaparrarsi ben 240 ore di corsi a scelta tra inglese, francese, spagnolo e tedesco, una cena per due persone, e un abbonamento a un festival della "50 Giorni di Cinema Internazionale" a Firenze. Per partecipare basta iscriversi e iniziare il percorso, scegliere gli indizi giusti e indovinare la parola misteriosa.
Tutti gli Istituti per l'occasione restano aperti al pubblico con orario continuato dalle 9.30 alle 19.30 per rispondere a quesiti, proporre test di valutazione ed accogliere i giovani di tutte le età con attività ludiche e formative.
All'Institut Francais de Florence, diretto da Isabelle Mallez, nella mattinata oltre al consueto programma per le scuole, dalle 10.00 con la "Balades florentines" potete vivere un piccolo itinerario guidato che unisce la Chiesa e il Cenacolo di Ognissanti a Santa Trinita e Santa Felicita. Nel pomeriggio largo spazio agli "Atelier tematici" che quest'anno sono dedicati alla guerra d'Algerie e alla cucina francese e al cinema in lingua originale, che conquista la scena con "La Famille Bélier" di Eric Lartigau. Mentre al Deutsches Institut Florez potete intraprendere un "Viaggio negli inferi nella lingua tedesca", grazie alle immagini del video dedicato alla grammatica oppure visitare la mostra dedicata alla riunificazione avvenuta 25 anni fa, con la caduta del muro di Berlino. 
Altra grande protagonista della giornata di sabato 26 è la cucina, spetta infatti alle grandi tradizioni culinarie di Francia, Germania, Inghilterra e Spagna, chiudere la Giornata delle Lingue Europee con un conviviale aperitivo.
"Una bella giornata istituita dal Consiglio d'Europa che si festeggia a Firenze, la patria di Dante e della lingua italiana. Le lingue hanno il potere di unire tra loro persone, nazioni, popoli e credo che oggi sia indispensabile" come ricorda, Maria Federica Giuliani, Presidente della Commissione Cultura e Sport del Comune di Firenze.

Per informazioni: www.institutfrancais-firenze.com  

Martina Viviani