Home > Webzine > #Digit2015: torna il festival nazionale del giornalismo digitale a Prato
martedì 19 novembre 2019

#Digit2015: torna il festival nazionale del giornalismo digitale a Prato

02-10-2015
"Digitale è cultura": questo il titolo della quarta edizione di Dig.it, il festival nazionale del giornalismo digitale che si svolgerà venerdì 2 e sabato 3 ottobre presso la Camera di Commercio di Prato (via del Romito,71)

La manifestazione organizzata da "Lsdi – Libertà di stampa, diritto all’informazione", si impegna da quattro anni nel capire il cambiamento che sta avvenendo nel mondo dell'informazione, raccontare le novità, le prospettive future e le figure professionali del domani che stanno oggi emergendo.
Perché un tema come "Digitale è cultura"? Perché l'intento di quest'anno sarà quello di abbattere definitivamente ogni confine tra analogico e digitale, per sottolineare come la rivoluzione digitale non si limiti alla sola tecnologia, ma riesca ad investire ongi campo, aprendoci così ad un nuovo modo di vedere e fare le cose, anche nel giornalismo. 

Il programma di Dig.it 2015, gratuito e aperto a tutti, prevede 25 workshop e 2 panel principali: il primo sarà dedicato all'"Hate speech. Gestire le comunità, non l’odio" e l'altro a "Il giornalista imprenditore: unica via eppure impossibile da percorrere".
Numerosi i temi che saranno affrontati dai workshop, per capire come stanno cambiando il mondo dell'informazione, la professione del giornalista, il modo di reperire le fonti e di commentare le notizie.
Tra gli argomenti più caldi troveremo il drone journalism, il reperimento delle notizie sui social network, l'uso di Periscope per narrare gli eventi in tempo reale, l'utilità di Twitter e Instagram per i giornalisti, le app consigliate per il lavoro redazionale, il giornalismo scientifico digitale e molto altro ancora.

Per conoscere tutto il programma di Dig.it 2015 e le modalità di iscrizione: www.dig-it.it
L'hashtag ufficiale per seguire la manifestazione sui social è #digit15.

A.T.