Home > Webzine > Al Piazzale Michelangelo di Firenze la finale di ''Gelato Festival 2015''
giovedì 14 novembre 2019

Al Piazzale Michelangelo di Firenze la finale di ''Gelato Festival 2015''

01-10-2015
"Non poteva che essere la patria del Buontalenti, primo maestro gelatiere universalmente riconosciuto, il luogo della finale del Gelato Festival!"; con questa battuta Eugenio Giani, presidente del Consiglio Regionale della Toscana, ha
dato il via al cerimoniale d'apertura della finale europea di "Gelato Festival 2015", la manifestazione itinerante interamente dedicata al gelato ideata nel 2010 dal fiorentino Gabriele Poli.

Sotto una leggera pioggia che ci si augura sia di buon auspicio per il prosieguo dell'evento, partito ufficialmente giovedì 1 ottobre alle 12.00 e che terminerà domenica 4 ottobre alle 22.00, ha preso dunque via l'ultima e più importante
tappa del tour, iniziato lo scorso 30 aprile; per l'occasione erano presenti, oltre ai già citati Giani e Poli, Giovanni Bettarini, assessore sviluppo economico e turismo del Comune di Firenze, Claudio Pica, presidente Associazione Italiana Gelatieri, e Paolo Bacciotti, presidente della  Fondazione Tommasino Bacciotti onlus.
 
"In una gara che vede di fronte 20 maestri gelatieri vincitori delle varie tappe del tour, possiamo a ragione parlare di una vera e propria Champions League del gelato!" ha detto Poli, prima di lasciar spazio agli illustri ospiti,
chiamati a fare gli onori di casa.

"Nel gelato non troviamo solo un alimento prelibato, ma un vero e proprio patrimonio regionale" spiega il presidente Giani; "Sappiamo da fonti storiche che il Granduca di Toscana Francesco I de'Medici, legato al Buontalenti da lunga amicizia, era assai ghiotto di gelato e fu tra i promotori dell'espansione del prodotto, attraverso le corti europee. Il gelato è un tipico prodotto fiorentino quindi.".

"E' fondamentale valorizzare le eccellenze italiane in un periodo come questo, soprattutto se parliamo di cibo": così l'assessore Bettarini; "Nell'anno di Expo il turismo ha avuto un sensibile incremento, e il gelato è uno dei tanti cibi
nei quali la maestria italiana si è fatta conoscere e apprezzare nel mondo; anche nei padiglioni di Expo, che ha patrocinato Gelato Festival, il gelato è stato protagonista.".

Gabriele Poli enfatizza l'ottima accoglienza che il festival ha ricevuto in Europa: "Le tappe di Londra, Amsterdam e Valencia hanno visto qualcosa come 150.000 visitatori, numeri che ci fanno pensare a un nuovo format, pensato ad hoc per il pubblico degli Stati Uniti d'America.".

A contendersi lo scettro di miglior gelatiere d'Europa 2015 20 maestri del gusto, a partire dal "nostro" Paolo Pomposi, il maestro del Buontalenti della Gelateria Badiani di Firenze, autentica istituzione cittadina; gelatieri in maggioranza italiani, ma non mancano nomi esotici come il finalista di Amsterdam Robert Ravensberger, e il finalista di Torino Ondrej Sturc.
La gara verrà valutata per metà da una giuria popolare e per metà dalla giuria tecnica, presieduta da Franco Puglisi, che ospiterà nomi illustri quali Enrica Della Martira di Masterchef; nel corso della gara i maestri gelatieri si sfideranno all'interno del Buontalenti, il primo laboratorio mobile da gelateria creato a vista per ammirare la bravura dei contendenti durante la preparazione dei gusti. Sarà presente Sky con un corner Sky 3D in cui saranno mostrati
contenuti video del making of di questa produzione, un viaggio multidimensionale nel Rinascimento Fiorentino attraverso le sue bellezze rappresentative.

Sarà anche l'occasione per degustare tre dolci creazioni: il gusto "Amor" della Pernigotti (crema al gusto wafer e cioccolato con variegatura di crema di cioccolato e granella di nocciola); il "Rinascimento" (mela renetta, zucchero, miele, cannella, chiodi di garofano e zenzero), ispirato a un antico dolce fiorentino, e il "Violanic" (gelato alla viola arricchito di cereali ricoperti di cioccolato bianco), dedicato al bomber della Fiorentina Nikola Kalinic, entrambi ideati dal maestro Giorgio Zanatta.

Non mancherà spazio per la solidarietà: nella giornata di venerdì, in collaborazione tra la
Fondazione Tommasino Bacciotti onlus e la Fondazione Ospedale Pediatrico Meyer onlus, verrà distribuito gratuitamente il gelato ai piccoli pazienti dell'ospedale.  

Il giudizio della finale si terrà sabato 3 ottobre dalle ore 17.00 alle ore 18.00.

Orario del festival: 12.00-22.00

Ingresso gratuito

Per info sulla Gelato Card, la carta che permette la degustazione dei gelati, visitare il sito www.gelatofestival.it

LS