Home > Webzine > Todos bomber: sport e solidarietà in piazza Tasso
martedì 19 novembre 2019

Todos bomber: sport e solidarietà in piazza Tasso

26-10-2015

"Todos bomber" in piazza Tasso. Hanno vinto lo sport e la solidarietà senza confini nel pomeriggio organizzato da Anelli Mancanti, in collaborazione con Uisp Firenze. L'iniziativa, con il patrocinio del Quartiere 1 e del Comune di Firenze, aveva l'obiettivo di promuovere una giornata all'insegna dei valori dello sport e della solidarietà in una delle piazze storiche di Firenze. Lo slogan della giornata “Todos bomber” invitava tutti, cittadini italiani e stranieri, migranti e rifugiati, a fare squadra senza nessun tipo di pregiudizio e distinzione. La risposta e l'entusiasmo dei partecipanti sono andati oltre le più rosee aspettative.
Avvincente il torneo di calcio a 5 con sei squadre in campo: Revolution Soccer: squadra LGBT, Cooperativa Pane & Rose: la coop gestisce l'emergenza profughi, i giocatori sono ragazzi di centri di accoglienza di varie provenienze; Cooperativa Cenacolo: migranti da più tempo in Italia, che sono in alcuni progetti gestiti dalla coop e alcuni richiedenti asilo; Associazione Anelli Mancanti: associazione organizzatrice dell'evento (principalmente scuola di italiano per migranti), giocheranno studenti di italiano (sia ragazzi appena arrivati, che alcuni studenti che frequantano da tempo la scuola) e volontari italiani (donne e uomini); Ass. Piuma Onlus: l'associazione si occupa di sport come strumento di integrazione, ha una squadra di calcio multietnica e IFS: international school of florence, squadra di giovani da tutto il mondo. Alla fine si è aggiudicato il torneo Pane & Rose.
Buona la risposta anche per il torneo di Pallavolo: Squadra Mondeggi bene comune - Comitato per la salvaguardia e il recupero della fattoria di Mondeggi - Bagno a Ripoli (FI), 2 squadre di profughi del Centro di accoglienza Villa Pepi, 1 squadra di ragazzi senegalesi, da cooperativa Cenacolo, 1 squadra di iscritti misti da iscrizioni on line, 1 squadra di ragazzi italiani fiorentini e la squadra del Bangladesh che si è aggiudicata la finale. Serratissima la gara anche per il ping pong, vinta da Marco Dalmasso di Anelli Mancanti.
L'assessore comunale allo sport Vannucci ha portato il saluto del Comune a questa iniziativa che ha trasformato piazza Tasso in una piazza dello sport, augurandosi che sia il primo di una lunga serie di appuntamenti.
A completare il programma del pomeriggio dimostrazioni di massaggi Shiatsu e Aikido dell'Associazione Awasè e lo showcase BMX del gruppo Contaminazioni con le loro evoluzioni su due ruote, l'esibizione di ritmo punta con musiche e balli tradizionali della Comunità Honduregna in collaborazione con l'associazione Piuma Onlus e l'esibizione di capoeira del Grupo Escola Regional Capoeira Firenze. Inoltre previsti il laboratorio di teatro danza, la dimostrazione di Yoga e Thai Yoga massage di Spazio Popoyoga Firenze e il laboratorio giochi creativi per bambini. L'organizzazione e la gestione degli spazi sono stati a cura di Uisp Solidarietà Firenze.
Durante la giornata, nel photobox “Postcard from me”, i fotografi di River Boom hanno immortalato i giocatori, stampando le immagini in diretta in formato cartolina in modo da consentire loro di inviarle a casa. Il dj set della giornata è stato curato da Ghiaccioli e Branzini, Lorenzo Hugolini, Coqo Djette, Saeed Amane, seguito poi dal live dei Fiati Sprecati.

Info: www.uispfirenze.it