Home > Webzine > ''Toscana accessibile'': presentato il nuovo portale regionale per la disabilità
mercoledì 07 dicembre 2022

''Toscana accessibile'': presentato il nuovo portale regionale per la disabilità

03-12-2015
In occasione della Giornata internazionale dedicata alle persone con disabilità, la Regione Toscana ha lanciato un'importante iniziativa nel segno dell'inclusione sociale, che punti a migliorare la quotidianità di ciascun individuo: a Palazzo Strozzi Sacrati è stato presentato "Toscana accessibile", il nuovo portale per la disabilità attivato sul sito della Regione che renderà accessibili a cittadini e istituzioni tutte le misure in atto a livello regionale, oltre che notizie, azioni e progetti legati al mondo della disabilità.

La Toscana è la prima Regione italiana a dotarsi di simile strumento, sul quale si è così espressa l'assessore regionale alla Sanità Stefania Saccardi: "Con questo nuovo portale, la Regione fa un altro passo avanti nella promozione della cultura dell'inclusione sociale, dell'accoglienza, del rispetto verso il prossimo e la diversità, contrastando la discriminazione e la marginalizzazione di qualsiasi individuo, al fine di migliorare la qualità di vita, l'accessibilità e l' usabilità degli ambienti".

Inserito nell'ambito di Open Toscana, il nuovo portale arricchirà il sito della Regione con maggiori servizi, aggiornamenti e possibilità di interazione con i cittadini. "Toscana accessibile", già online al seguente link http://open.toscana.it/web/toscana-accessibile/home , è uno strumento estremamente facile da consultare, intuitivo e graficamente accattivante, che vuole semplificare la vita quotidiana di persone portatrici di disabilità.
Sulla Home Page sono presenti nove grandi bottoni colorati dai quali si accede ad altrettante tematiche: Ausili & Tecnologie, Barriere & Mobilità, Autonomia, Salute, Studio & Cultura, Lavoro, Diritti, Sport, Turismo & Ambiente.
Ogni area contiene un testo di presentazione della tematica e alcune sottocategorie che si aprono su altre pagine di documenti e contenuti. Ad esempio, accedendo ad "Ausili e Tecnologie" vedremo strumenti, protesi, dispositivi e tecnologie assistive che possono migliorare l'autonomia dei disabili, superare ostacoli e limiti; cliccando su "Barriere e mobilità" si affronterà il tema delle barriere architettoniche e sensoriali, per conoscere percorsi e progetti regionali volti al loro abbattimento. Gli altri bottoni, ciascuno con un colore diverso, daranno accesso agli altri temi molto importanti, quali il diritto all'istruzione e al lavoro delle persone disabili; attività sportive che garantiscono servizi accessibili a tutti; progetti, strutture e percorsi che puntino all'autonomia e al benessere fisico, psichico e sociale dei portatori di disabilità. 
La sezione "News" presenterà le notizie più importanti relative alla Regione Toscana, mentre la sezione "Novità" sarà di più ampio respiro, con informazioni, notizie e approfondimenti sui temi della disabilità in ambito nazionale e internazionale. Un interessante spazio "Documenti" offrirà la possibilità di consultare report e documenti di approfondimento sulle diverse tematiche. Per quanto riguarda i "Contatti", questi saranno supportati dall'Urp regionale che si interfaccia con i referenti tematici e i settori competenti per fornire ogni possibile risposta e chiarimento.

"Toscana accessibile" è senza dubbio un grande risultato per la Regione, un vero e proprio "strumento di conoscenza e completezza di informazioni", come affermato dall'assessore Saccardi, che va ad attuare uno dei 25 punti programmatici del presidente Enrico Rossi. La strada intrapresa a livello regionale intende infatti dare contributi concreti a chi vive la disabilità e da oggi potrà contare anche su questa innovativa piattaforma, che la Regione si impegnerà a tenere "costantemente aggiornata, viva e dinamica", come sottolineato dalla Saccardi, dimostrando così di essere "un'istituzione sempre più accessibile e a misura di cittadino".

Il coordinamento generale sarà curato dalla Direzione Diritti di cittadinanza e coesione sociale, che si avvarrà del supporto del Crid, il centro regionale di informazione e documentazione per l'accessibilità. La raccolta e l'inserimento dei contenuti saranno invece gestiti dalla redazione web dell'Agenzia Toscana notizie.

Per maggiori info: http://open.toscana.it/web/toscana-accessibile/home 

di Alessandra Toni