Home > Webzine > Conferenza nazionale ''Acqua, motore della green economy''
martedì 12 novembre 2019

Conferenza nazionale ''Acqua, motore della green economy''

25-02-2016
Giovedì 25 febbraio nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio alle ore 10 si terrà la conferenza nazionale promossa da Anbi sul tema "Acqua, motore della green economy".

Nasce con l'obiettivo di consolidare una cultura orizzontale e capillare sul tema dell'acqua che non riesce ancora a essere protagonista nelle politiche di sviluppo del Paese. Il convegno, cofinanziato dalla Commissione Europea in una logica di programmazione delle politiche di Sviluppo Rurale della P.A.C. 2014/2020, rientra tra gli appuntamenti in ricordo dei 50 anni dall'alluvione fiorentina.

Sei saranno i "panel" di discussione, cui interverranno esperti da tutta Italia e che affronteranno a 360° tematiche inerenti le risorse idriche: dagli aspetti ambientali e paesaggistici a quelli della legalità e della partecipazione, dall'innovazione alla multifunzionalità, dal rapporto con le istituzioni a quello con i contribuenti dei consorzi di bonifica. Accanto ad esponenti parlamentari e dei ministeri interessati, al rappresentante della Commissione UE e del mondo istituzionale, accademico, agricolo, ambientalista e della società civile, interverrà anche il Ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti.

Nel corso della giornata inoltre, verranno sottoscritti i Protocolli d'Intesa tra Anbi e Iuav di Venezia, Cirf (Centro Italiano per la Riqualificazione Fluviale) e Federconsumatori.

La giornata si aprirà alle ore 10 con i saluti di Francesco Vincenzi presidente ANBI, di Cristina Giachi vicesindaco del Comune di Firenze, di Marco Bottino presidente di ANBI Toscana, che ospita l'evento, e dei rappresentanti delle organizzazioni professionali agricole.
Il confronto sarà moderato da Massimo Gargano, direttore generale di Anbi.
A seguire "Acqua, ambiente, paesaggio", ne parleranno: Alberto Ferlenga, Magnifico Rettore dell'Università Iuav di Venezia; Andrea Goltara, direttore del Cirf (Centro Italiano per la Riqualificazione Fluviale), Gaia Checcucci, direttore generale della Direzione per la salvaguardia del territorio e delle acque (Mattm).

Al centro del successivo tavolo ci sarà il tema "Acqua, legalità, partecipazione", affrontato da Salvatore Giacchetti, presidente aggiunto onorario del Consiglio di Stato; Massimiliano Atelli, Pm della Procura della Regione Toscana – Corte dei Conti; Massimo Bastiani, coordinatore del Tavolo nazionale contratti di fiume.

La mattinata si concluderà con "Acqua, innovazione per il cibo irriguo e programmazione UE 2014-2020". Ne parleranno: Luca Sani, presidente della Commissione agricoltura della Camera dei Deputati; Roberto Moncalvo, presidente di Coldiretti; Michele Pisante, commissario delegato Crea; Flavio Coturni, responsabile dell'Unità analisi e prospettive della Pac.

Si riprenderà alle ore 15 (dopo la pausa pranzo) con l'intervento del Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti, sul tema "Acqua, multifunzionalità ed Europa". Con lui ne parleranno Alessandro Manzardo, del Centro studi qualità ambiente dell'Università di Padova e Giuseppe Blasi, capo del Dipartimento delle politiche europee e internazionali e dello sviluppo rurale (Mipaaf).
Su "Acqua e istituzioni" si concentreranno invece Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana; Matteo Biffoni, sindaco di Prato e presidente di Anci Toscana; Mauro Grassi, responsabile della Struttura di Missione contro il dissesto idrogeologico e per lo sviluppo delle infrastrutture idriche della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Chiuderà il programma "Acqua, comunicazione e consorziati" con Erasmo D'Angelis, direttore de L'Unità; Andrea Agapito Ludovici, responsabile Acque di Wwf Italia; Rosario Trefiletti, presidente di Federconsumatori; Francesco Tamburella, Ad Markonet.

Per maggiori informazioni: www.comune.fi.it 

G.A.