Home > Webzine > ''A Spasso con Dante'': sport e cultura uniti nel nome del Sommo Poeta
sabato 25 gennaio 2020

''A Spasso con Dante'': sport e cultura uniti nel nome del Sommo Poeta

26-02-2016
"A spasso con Dante", l'itinerario che segue le orme del padre della lingua italiana, torna nella sua seconda edizione. Il circuito è stato presentato il 25 febbraio in Palazzo Vecchio dall'Assessore allo Sport Andrea Vannucci insieme ai rappresenti dei comuni di Bologna, Verona e Ravenna.
Queste città hanno aderito al progetto tutte accomunate da una parte dall'icona speciale del Sommo Poeta, dall'altra dall'organizzazione di eventi sportivi di rilevanza internazionale sulla distanza della mezza maratona. La 42^ "Valli e Pinete" di Ravenna, la 33^ "Half Marathon Firenze Vivicittà", il 599esimo "Palio del drappo verde" di Verona e la 15^ "Run Tune Up" di Bologna sono i quattro importanti eventi che strutturano la manifestazione sportiva e culturale insieme.
Ognuna delle quattro città dedicherà il sabato che precede le manifestazioni sportive a itinerari danteschi.

A Firenze il ritrovo è stato fissato sabato 2 Aprile per le ore 15.00 in Piazza Santa Croce sotto la statua di Dante da cui avrà inizio il percorso, guidato da Eugenio Giani, lungo le strade del capoluogo toscano. L'iscrizione prevede la prenotazione su internet ad un massimo di 150 persone e il pagamento di 5 euro che andrà in beneficenza all'Associazione Tommasino Bacciotti.

Vannucci ha parlato di un'iniziativa che si sposa perfettamente con la filosofia che anima gli eventi sportivi di Firenze e che "ha fascino ed è stimolante non solo perché si svolgerà all'aria aperta ma anche perché il tragitto avrà una cornice unica fatta di palazzi, chiese e strade meravigliose e memorabili dove sono passati grandi personaggi che hanno fatto la storia del nostro paese".
L'iniziativa, che ha preso il via l'anno scorso per i 750 anni dalla nascita di Dante, quest'anno si abbina all'Half Marathon, la manifestazione di 21 km che è entrata nei connotati della città perché si svolge da 33 anni. L'appuntamento vuole sublimare l'incontro tra lo sport e la cultura. L'adesione è stata sorprendente e ciò dimostra che ci sia voglia di muoversi e conoscere: "C'è bisogno di vivere le città nel nome dello sport - ha detto Vannucci - nel nome di Dante e di ciò che Dante ha significato per la nostra storia".

Alessandro Tortorella, commissario prefettizio di San Giovanni Lupatoto, il comune dove ha sede l'Associazione del Drappo Verde, ha testimoniato quanto l'evento sia stato creato tramite un lavoro di squadra che all'aspetto culturale ha unito quello sportivo in un intreccio interessante. Si è trovato in pieno accordo il collega di Ravenna Guido Guerrieri che ha parlato di sinergia come strumento di lavoro ed ha evidenziato il connubio tra sport, ambiente e cultura: "Abbiamo scoperto come la cultura sia veicolo per passeggiate e itinerari in bicicletta. C'è un diffuso e comune desiderio non solo di correre ma più in generale di muoversi in un contesto che fa sentire meno la fatica, quello artistico di una città".

Il contributo di Giampaolo Aloisi del Drappo Verde Verona ha mirato a sottolineare quanto il turismo ne possa beneficiare.
Walter Bruschi di "Run Tune Up" Bologna si dichiara contento di aver partecipato a questa nuova iniziativa perché una gara sportiva aperta alle famiglie e priva di competizione è un'occasione per visitare luoghi carichi di fascino e storia con un ritmo più rilassato.

Ancora una volta Dante, anche a distanza di molto tempo dalla sua morte, è fonte di ispirazione per manifestazioni accattivanti come questa.


Calendario:

6 marzo - Ravenna: Valli e Pinete (di Dante) – 42esima edizione

3 aprile - Firenze : Half Marathon Firenze Vivicittà – XXXIII edizione

12 giugno - Verona: Palio del Drappo Verde – 599esima edizione

11 settembre - Bologna: Run Tune Up – 15esima edizione

Per iscrizioni alla passeggiata scrivere (inserendo nell'oggetto "A spasso con Dante" e indicando i dati anagrafici) a: info@halfmarathonfirenze.it 

Per maggiori informazioni: www.halfmarathonfirenze.it 

Giulia Atanasio