Home > Webzine > Servizio Civile Internazionale: campi di lavoro in tutto il mondo
venerdì 30 ottobre 2020

Servizio Civile Internazionale: campi di lavoro in tutto il mondo

18-08-2016

Il programma dei Campi di volontariato internazionale del Servizio Civile Internazionale è già online. Un'esperienza di breve termine (2/4 Settimane) in cui partecipanti di tutto il mondo lavorano insieme per supportare dei progetti territoriali. Si svolgono varie attività che vanno dalla tutela ambientale all'animazione, dal lavoro con rifugiati all'organizzazione di manifestazioni culturali. Oltre ad offrire un valido apporto alla comunità locale, lo scopo del campo di volontariato è permettere ai volontari di conoscersi, imparare, superare i pregiudizi e convivere in maniera pacifica, risolvendo i conflitti con il dialogo e con una comprensione reciproca.
Ogni gruppo di volontari è supportato da un coordinatore locale e insieme lavorano dalle 4 alle 7 ore al giorno, a seconda del progetto, con una parte studio e ovviamente giorni liberi.
I campi di volontariato nascono 90 anni fa grazie a Pierre Ceresole, fondatore del Servizio Civile Internazionale. Oggi come ieri i campi costituiscono il nostro strumento di attivazione comunitaria e cambiamento più semplice, quasi un simbolo che traduce concretamente la parola "cittadinanza attiva". Hai già voglia di partire?

Consulta l'elenco e scegli tra i progetti:

VOLONTARIATO NEL CAMPO PROFUGHI DI SHATILA, LIBANO [11-20 settembre]
Nel campo profughi di Shatila, in Libano, un campo di volontariato dall'11 al 20 settembre per ricordare, a 34 anni di distanza, il massacro di Sabra-Shatila.
I volontari e le volontarie internazionali saranno impegnati/e nella realizzazione di un reportage sul campo, con un focus particolare sui rifugiati siriani che hanno trovato riparo a Shatila. Le attività saranno organizzate da Italian Peace Association and Children and Youth Centre Shatila.
Il progetto prevede una parte studio che mira ad approfondire la situazione dei rifugiati in Libano, in particolare di quelli palestinesi.
ATTENZIONE: per questo campo è previsto un incontro di formazione specifico, che si terrà a Roma venerdì 2 settembre.
Per informazioni scrivere a nordsud@sci-italia.it.

IL FESTIVAL CATALANO DELLA LIBERTA' D'ESPRESSIONE [8-17 agosto]
Il festival iMAGInada è organizzato da un'associazione culturale di giovani che si propone di suggerire un'alternativa ai modelli economici e sociali dominanti, attraverso la creazione di nuovi spazi per lo scambio, la partecipazione e la presa di coscienza.
I/Le volontari/ie parteciperanno alla preparazione e gestione del festival, occupandosi dell'allestimento degli spazi, dell'organizzazione delle attività per grandi e bambini, del supporto al bar e alle aree di ristorazione.
La filosofia del progetto, che ne costituirà anche la parte studio, è quella di difendere la libertà d'espressione, il cambiamento sociale e l'iniziativa comunitaria.

MARATONA FOTOGRAFICA A REYKJAVIK, ISLANDA [23 agosto-1 settembre]
Torna, per il nono anno consecutivo, la Maratona Fotografica Internazionale di SEEDS. Ogni anno, volontari e volontarie da tutto il mondo accorrono in Islanda per prendere parte al progetto e sviluppare al meglio le proprie abilità di fotografi/e, attraverso workshops e sessioni sulla tecnica e composizione fotografica.
Nello stesso tempo, i/le partecipanti avranno l'opportunità di esplorare la cultura islandese, immergendovisi attraverso la fotografia. Uno degli obiettivi sarà proprio quello di dar voce alla popolazione locale e alle loro esigenze.
Il campo è aperto anche a volontari/ie minori di 18 anni!

LABORATORI CON I BAMBINI E LE BAMBINE DI DIYARBAKIR, KURDISTAN [1-11 settembre]
Dal primo all'11 settembre, un campo di volontariato nel Kurdistan turco, un'area profondamente segnata da anni di conflitti.
I volontari e le volontarie lavoreranno nel distretto di Sur di Diyarbakir con i bambini e le bambine dell'area. Con loro, si faranno giochi di strada e laboratori. Una giornata sarà dedicata a pitturare e risistemare le pareti del centro per bambini. E' inoltre prevista una parte studio incentrata sulla storia di Diyarbakir, sulla cultura curda e sulla situazione del Kurdistan turco.
Per i/le volontari/ie italiani/e che intendono partecipare al campo è necessario prendere parte all'incontro di formazione, in preparazione alla partenza, che si terrà a Roma venerdì 26 agosto.
Per informazioni e per iscriversi alla formazione, scrivere a nordsud@sci-italia.it.

ATTIVITA' CON LE FAMIGLIE DEL CENTRO DI ACCOGLIENZA DI LAVRIO, GRECIA [14-27 agosto]
Il Centro di Accoglienza di Lavrio, nel sud-est della Grecia, ospita circa 300 persone, inclusi molti bambini, provenienti principalmente da Siria e Afghanistan. Il Centro è gestito dalla Croce Rossa greca e i/le volontari/ie si occuperanno di portare avanti diverse attività con le famiglie ospitate nella struttura, specie con i più piccoli.

NELLE FORESTE GIAPPONESI IN DIFESA DELL'AMBIENTE [15-27 agosto]
Il campo si svolgerà in un piccolo villaggio circondato dalle montagne, a una cinquantina di chilometri a sud-est di Fukuoka, famoso per la produzione di foglie di tè e per la limpidezza del cielo stellato.
Il villaggio, al pari di molte aree rurali del giappone, si sta però spopolando ogni anno di più e sono soprattutto il giovani ad andarsene. Il progetto mira dunque a rivitalizzare la comunità attraverso attività quali la conservazione delle foreste e l'organizzazione di campi estivi per bambini e bambine.

AUTONOMY HOUSE @SMILING PARK, PUGLIA [25 agosto-6 settembre]
In collaborazione con l'associazione Arca e con la supervisione di psicologi ed educatori, il campo si propone di coinvolgere i giovani con disabilità dell'Unità Territoriale di Riabilitazione della zona di Grottaglie in un progetto di prevenzione delle malattie legate alla dimensione sociale e psicologica. L'intento sarà anche quello di rafforzare il più possibile l'autonomia dei giovani con disabilità.
Immersi in un ambiente naturale, tra le varie attività, la cura degli animali, percorsi a cavallo, sessioni di nuoto con i cani della Newfoundland, canti gospel, parkour, laboratori e molto altro.

"NO MORE WAR": PACE NEI BALCANI, CROAZIA [8-21 agosto]
Persone provenienti da tutto il mondo, con differenti storie e origini, si riuniscono nella vecchia casa di legno della Velebit Association Kuterevo, per imparare, condividere, scambiare idee e progetti.
I volontari e le volontarie creeranno un'esibizione online sul tema della pace nei Balcani e un evento pubblico per la comunità. Saranno inoltre incoraggiati a realizzare creazioni artistiche ispirate a questa tematica.

CLIMATE CAMP IN SVIZZERA [2-14 settembre]
Campo di volontariato ambientale, legato in particolare ai cambiamenti climatici e all'urgenza di trovarvi soluzioni innovative. Una prima risposta sarà data dalla costruzione di strutture - dalla cucina alle tende per i workshop - totalmente ecologiche e sostenibili. Nei giorni successivi verranno approfonditi, in diverse forme, i vari aspetti legati alle energie rinnovabili e all'impatto che la condotta di ognuno ha sul pianeta.
Attenzione: per partecipare a questo campo è fondamentale raggiungerlo utilizzando mezzi di trasporto sostenibili, come il treno o l'autobus: non prendete l'aereo!

CON I LUPI IN COLORADO, USA [12 settembre-3 ottobre]
A "Mission: Wolf" vivono più di trenta lupi e cani-lupi, nati tutti in gabbia e rimessi in libertà. I/Le volontari/ie si occuperanno di loro nutrendoli, ripulendo i loro spazi e studiando le loro necessità e, più in generale, come interagire, in modo rispettoso e consapevole, con gli animai e con la natura.

Per maggiori informazioni: www.sci-italia.it