Home > Webzine > Cena medievale alla scoperta di Carlo IV tra storia, gusto e solidarietà
venerdì 22 novembre 2019

Cena medievale alla scoperta di Carlo IV tra storia, gusto e solidarietà

07-10-2016

Venerdì 7 ottobre , alle ore 19.00, l'ICLAB di Firenze (viale Guidoni, 103) ospiterà l’iniziativa “Carlo IV: imperatore dei quattro troni e primo convinto cittadino europeo a 700 anni dalla nascita” che coinvolgerà i Comuni gemellati di Montecarlo (Lu) e Karlstein (Repubblica Ceca) e le scuole alberghiere di Praga e Castelfiorentino. Il ricavato della serata, che si concluderà con una cena medievale preparata dalle due scuole, sarà devoluto al completamento del dormitorio della Scuola di agricoltura di Kisoga, in Uganda, fondata da Gocce di Vita Onlus.

Interverranno Marcello Garzaniti dell’Università di Firenze e Francesca Cuffi, biologa nutrizionista e saranno allestite le mostre “Imperatore su quattro troni” che racconta la vita di Carlo IV in quattordici tappe e “Carlo IV e l'Italia” dedicata alla vita privata, politica e religiosa di Carlo IV. Sarà inoltre esposta una copia della corona San Venceslao, parte dei gioielli della Corona boema realizzati nel 1347. Carlo IV di Lussemburgo la commissionò per la propri­a incoronazione, dedicandola al primo santo patrono del paese, San Venceslao. Il gioiello, il cui originale è custodito nella Cattedrale di San Vito a Praga, fu lasciato dall’imperatore come corona di stato per l'incoronazione dei futuri sovrani boemi.

Per finire, la cena medioevale preparata dalla Scuola Alberghiera Radlicka di Praga e dall'Istituto Enriques di Castelfiorentino, il cui menù sarà presentato e commentato da esperti del periodo.

Ecco che cosa si potrà gustare. Per le pietanze calde: cosce di anatra e crauti rossi, rollè di pollo ripieno, ragù di coniglio, piccoli involtini alla birra, carne affumicata, carne di cinghiale con salsa di rosa canina, cervo bruno, salsicce e sanguinaccio, zuppa d'orzo, gallina con salsa di prugne, zuppa di piselli, polpette di funghi. Per le portate fredde: patè di cacciagione con mandorle, pere e mirtilli, pancetta e carne affumicata, gelatina di carne, torta di grano saraceno, farciture di carne, pane, panini, cialde salate. Per i dessert: cialde dolci, dessert al cucchiaio con avena, grano saraceno, miele, frutta e noci, frutta secca, bomboloni con noci e mele. Il tutto accompagnato da vino di Montecarlo.

L’evento è realizzato da Ambasciata della Repubblica Ceca a Roma, Consolato Onorario della Repubblica Ceca per la Toscana, Centro ceco Milano, Consiglio Regionale della Toscana, Comune di Montecarlo (Lu), Comune di Karlstejn, Istituto internazionale Life Beyond Tourism e Centro Congressi al Duomo (Firenze), Rotary Club Firenze Brunelleschi, ARCA – Amici della Repubblica Ceca Associati.

Il contributo minimo è di 35 euro per persona, con prenotazione obbligatoria entro il 4 ottobre a: florenceinfo.cz@gmail.com