Home > Webzine > Metalmeccanici e Fiorentina Women's in gol contro la violenza sulle donne a sostegno di Artemisia
martedì 19 novembre 2019

Metalmeccanici e Fiorentina Women's in gol contro la violenza sulle donne a sostegno di Artemisia

16-10-2017
Per contrastare la violenza sulle donne, i metalmeccanici fiorentini hanno consegnato un assegno da diecimila euro al Centro Antiviolenza Artemisia.

Alla consegna, in Palazzo Vecchio, hanno partecipato l’assessore allo Sport Andrea Vannucci, l’assessore regionale alle Politiche sociali e Sport Stefania Saccardi, la presidente dell’associazione Artemisia Teresa Bruno, la referente sezione Metalmeccanica di Confindustria Firenze Ilaria Marchi, i segretari generali territoriali di Fiom Cgil Daniele Calosi, Fim Cisl Alessandro Beccastrini e Uilm Uil Davide Materazzi, e di Laura Paoletti per la Fiorentina Women's.

“Un’iniziativa molto bella che ha messo insieme il mondo del lavoro, della produzione e dello sport per contribuire alla causa di Artemisia – ha detto l’assessore Vannucci - La battaglia contro la violenza di genere è fondamentale e il risultato di questa iniziativa è un segno importante in questa direzione. Ringrazio la Fiorentina Women's, i tre sindacati e Confindustria metalmeccanica per aver regalato alla città una bella festa di sport, lavoro e solidarietà e ad Artemisia un sostegno concreto per portare avanti questa battaglia”.

Il raggiungimento di questo obiettivo è stato possibile grazie alla partita giocata il 6 Giugno scorso, allo Stadio Bozzi, tra la formazione della delegazione metalmeccanica composta da lavoratori e la Fiorentina Women's.
Un'iniziativa pienamente riuscita che ha visto il contributo di una categoria, in maggioranza formata da uomini, scendere in campo contro la violenza di genere.

La somma è stata raccolta in due fasi, prima dal ricavato dei biglietti per la partita, grazie alla collaborazione con L'Assessorato allo Sport del Comune di Firenze, la Fiorentina Women's FC e con la Società Porta Romana ASD e, successivamente, attraverso una campagna di sottoscrizione volontaria promossa da Fim/Cisl Fiom/Cgil Uilm/Uil e dalla Sezione Metalmeccanica di Confindustria che ha permesso di raccogliere tra i lavoratori e le aziende del settore circa sette dei diecimila euro totali.

La partita, che ha visto schierarsi tra le file della delegazione metalmeccanica rappresentanti sindacali e istituzionali, personalità sportive e dello spettacolo, si è conclusa sette a zero per le atlete Viola, reduci dall'incredibile stagione che le ha viste vincitrici dello scudetto.

Ma il risultato più importante non è stato certo quello scaturito dal rettangolo di gioco; a vincere è stata la solidarietà, che ha unito il mondo dello sport al mondo del lavoro a sostegno di Artemisia, Onlus fiorentina di primo piano che da anni combatte la violenza sulle donne e sui minori.

Matteo Susini