Home > Webzine > Gli studenti del Liceo Artistico di Porta Romana puliscono le spiagge per salvare il Pianeta
domenica 17 novembre 2019

Gli studenti del Liceo Artistico di Porta Romana puliscono le spiagge per salvare il Pianeta

24-05-2019

Venerdì 24 maggio le classi 2I e 2D del Liceo Artistico di Porta Romana e Sesto F.no, accompagnate dalla prof. Silvia Angotti - Referente per l'Ambiente del liceo e curatrice del progetto triennale “Puliamo il Mondo” e dai prof. Gamerra, Lugli, Maiorana, Fabbrini e Biffoli, aderiranno al secondo sciopero globale prendendo parte all'azione di pulizia “Liberi dai Rifiuti” .

Il progetto che attueranno è la pulizia di un tratto di spiaggia a Calambrone con visita a Bocca d’Arno. Alle due classi, si uniranno numerosi altri alunni dei vari indirizzi, insieme ai docenti  Vannini, Vigori, De Meo, Tognaccini, Di Ludovico, Parisi, Ponzio, Comparini e Tricca.

Nell’arco della mattina i ragazzi puliranno la spiaggia di Calambrone, per poi procedere con una passeggiata storico-naturalistica, “Da Arnino a Bocca d'Arno: viaggio nelle trasformazioni umane del territorio”, lunga circa 3,5 km.

Ammirando questo paesaggio suggestivo, gli oltre 100 studenti  riceveranno informazioni sulle caratteristiche della selvaggia macchia della Tenuta di Tombolo, ancora in parte visibile, e sulla  antropizzazione di questo ambiente sui generis, di transizione tra fiume e mare. Concentrandosi proprio sulle grandi trasformazioni storiche compiute in questi spazi dall'uomo, ragazzi e docenti si muoveranno da Sud verso Nord partendo dall'antico letto del fiume fino a congiungersi la foce dell'Arno ammirata e cantata anche  da Gabriele D'Annunzio.

Tale iniziativa rappresenta il compimento di un lungo percorso di sensibilizzazione degli studenti del nostro Istituto nei confronti dell'ambiente, che accanto a numerose attività svolte in classe, ha visto un incontro informativo il 21 maggio scorso alla presenza di Giulia Trotti di Legambiente Toscana che ha illustrato il progetto “Volontari per Natura”, per diffondere la cultura del volontariato e sviluppare la pratica della cittadinanza attiva attraverso la citizen science, l'arch. Massimo Lastrucci con la presentazione “Il verde è una scelta di vita” e il contributo della prof. Angotti “Il 24 maggio tutti con Greta per salvare il Pianeta”.

Dopo l'incontro gli studenti, insieme a Lastrucci, ideatore dell'iniziativa,  hanno realizzato una performance nel giardino antistante la scuola dove hanno “abbracciato” realmente e con istallazioni costruite con materiali semplici gli alberi, riconoscendo il loro ruolo vitale nella vita dell'uomo e del pianeta e concretizzando con un gesto l'amore per la natura. 

Per ulteriori informazioni: http://artisticoportaromanafirenze.gov.it/