Home > Webzine > VOCI – Visioni e azioni intercOnnesse Contro le Intolleranze e il discorso d'odio
venerdì 22 novembre 2019

VOCI – Visioni e azioni intercOnnesse Contro le Intolleranze e il discorso d'odio

10-07-2019
Le Biblioteche comunali fiorentine partecipano al progetto "VOCI – Visioni e azioni intercOnnesse Contro le Intolleranze e il discorso d'odio" che mira ad aumentare la consapevolezza rispetto al tema del discorso d'odio favorendo una visione basata sulla cultura del rispetto e sul valore positivo della diversità.

Il progetto, finanziato dalla Regione Toscana, coinvolge tredici realtà del territorio toscano tra ONG, associazioni culturali, cooperative sociali e istituzioni locali e prevede corsi gratuiti per insegnanti ed educatori, spettacoli ed eventi pubblici per sensibilizzare e promuovere una riflessione allargata sui pericoli della diffusione del discorso d’odio nelle sue varie sfaccettature e le possibili strategie di contrasto a livello giuridico, educativo e culturale.

In questo ambito le Biblioteche comunali propongono per l'autunno attività di sensibilizzazione e laboratori alle soste del Bibliobus rivolti a bambini, ragazzi e famiglie e laboratori rivolti alle classi seconda e terza superiore di primo grado e primo biennio delle scuole superiori di secondo grado. Ogni classe è invitata a svolgere due laboratori di due ore ciascuno. Le Biblioteche che ospitano gli incontri sono Biblioteca Pietro Thouar, Biblioteca Mario Luzi, Biblioteca Villa Bandini, Biblioteca del Galluzzo, BiblioteCaNova Isolotto e Biblioteca Filippo Buonarroti.

La partecipazione è gratuita e gli insegnanti interessati possono contattare direttamente le biblioteche di riferimento. Gli obiettivi dei laboratori sono: promuovere la comunicazione consapevole online e offline, sviluppare il senso critico per decostruire gli stereotipi, pregiudizi e discriminazione, promuovendo i media come luogo dove gestire in misura crescente la diversità sviluppando comportamenti consapevoli.

La partecipazione delle Biblioteche a "VOCI" fa parte delle attività di "Virtuale è reale. Dall'educazione civica alla cittadinanza digitale" pensato nell'ambito dell'adesione al “Manifesto della comunicazione non ostile”.

Sono coinvolti nel progetto "VOCI", insieme alle Biblioteche comunali, COSPE, Associazione Fratelli dell'Uomo, Oxfam Italia, Arci Solidarietà Onlus Livorno, Università Pisa - Cisp Centro Interdisciplinare Scienze per la Pace, Associazione Pupi e Fresedde - Teatro Rifredi, Tavola della Pace e della Cooperazione onlus, Tangram Cooperativa sociale, Fondazione Archivio diaristico Nazionale onlus, Associazione Rondine Cittadella della Pace, Comune Pontassieve, Scuola fiorentina per l'educazione al dialogo interreligioso.

Per maggiori informazioni: https://cultura.comune.fi.it/