Home > Webzine > Le idee e la creatività dei giovani, presentati i progetti per "Il Giardino delle Imprese"
mercoledì 20 novembre 2019

Le idee e la creatività dei giovani, presentati i progetti per "Il Giardino delle Imprese"

13-09-2019
Trenta giovani studenti delle scuole secondarie di II grado sono stati i protagonisti della seconda edizione de "Il Giardino delle Imprese", la scuola di cultura imprenditoriale promossa e sostenuta da Fondazione CR Firenze e da Fondazione Golinelli, in collaborazione con l'Istituto Europeo di Design (IED-Firenze) e l'Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana.

Il 13 Settembre20019, a una settimana dal ‘Summit dei giovani per il clima delle Nazioni Unite’ che si svolgerà a New York, sono stati presentati, all’Auditorium CR Firenze (via Folco Portinari, 5/r, Firenze), i risultati di un mese intenso di lavoro proprio sul tema della sostenibilità ambientale. Presenti alla cerimonia: Luigi Salvadori, Presidente di Fondazione CR Firenze, Gabriele Gori, Direttore Generale di Fondazione CR Firenze, Antonio Danieli, Direttore della Fondazione Golinelli, Cecilia Del Re, Assessore all’Ambiente del Comune di Firenze, Ernesto Pellecchia, Direttore USR per la Toscana, e Igor Zanti, Direttore IED Firenze.

Solo pochi mesi fa il mondo ha visto milioni di giovani uscire dalle scuole per evidenziare l’urgenza della protesta a difesa del clima e questi giovani, provenienti da 12 scuole delle province di Firenze e Grosseto, hanno raccolto la stessa sfida. Insieme ad esperti, imprenditori, docenti, tutor scientifici e di processo hanno lavorato in gruppo per esplorare i bisogni reali delle loro città di appartenenza. Hanno simulato contesti di vita ed elaborato prodotti e servizi attraverso le maglie strette della sostenibilità ambientale, economica e sociale. Nell’ultima settimana si sono poi allenati a presentare le idee a ipotetici investitori, interessati a fare business migliorando il pianeta. Il Giardino delle Imprese ha inoltre previsto una sana dose di competizione. Una commissione ha valutato i progetti innovativi e nel corso dell’evento saranno annunciati i "vincitori", che riceveranno un supporto dedicato durante il prossimo anno scolastico, un vero e proprio percorso di mentoring per realizzare concretamente la loro idea.

"La nostra Fondazione – dichiara Luigi Salvadori, Presidente di Fondazione CR Firenze – ha aderito con entusiasmo a questo progetto, assai innovativo, di offerta formativa e di competenze che va ben oltre il sistema scolastico. Esso si inserisce nella politica della Fondazione di aiutare i giovani nella costruzione di un’identità formativa nuova e originale che cerca di generare un cambiamento di rotta nel percorso che li accompagna al lavoro, oltre che nella individuazione degli studi superiori. Per questa edizione è stato scelto il tema dell’ambiente che è quanto mai attuale e che è giusto proporre a questi ragazzi anche per stimolare ancora di più la loro sensibilità su problematiche che riguardano tutti e che è necessario affrontare fin dalla giovane età".

"Oggi, in un mondo globale e multiculturale, è sempre più importante possedere le cosiddette soft skills, che comprendono le competenze personali, e le capabilities, cioè le capacità individuali, le propensioni e i talenti intellettivi spendibili in qualsiasi contesto lavorativo – aggiunge Antonio Danieli, Direttore della Fondazione Golinelli -. Il Giardino delle Imprese risponde proprio a questa richiesta: lavorando su temi di grande attualità, stimola i giovani a potenziare queste capacità e a sviluppare le proprie idee in modo curioso e appassionato, ma anche concreto e metodico. Grazie alla tematica portante di questa seconda edizione fiorentina del progetto, cioè la sostenibilità ambientale in tutte le sue sfaccettature, i ragazzi e le ragazze hanno potuto mettersi alla prova con le nuove tecnologie e con temi caldi come l’economia circolare e la tutela dell’ambiente, affrontando un percorso pratico che simula una vera e propria esperienza lavorativa".

Lo scopo della seconda edizione de "Il Giardino delle imprese - Scuola informale di cultura imprenditoriale" è stato quello di stimolare i ragazzi con idee innovative, aiutandoli a svilupparle in merito alla creazione di prodotti e servizi nell'ambito della sotenibilità ambientale. Il bando ha offerto a giovani studenti del III e IV anno delle scuole secondarie di II grado della Città Metropolitana di Firenze, gli strumenti utili e concreti per crearsi il proprio futuro, favorendo la dimensione pratica dell'apprendimento e valorizzando l'interdisciplinarità.

Maggiori informazioni: www.fondazionecrfirenze.it  


AC