Home > Webzine > "Tieni d'occhio la tua vista", controlli gratuiti a Firenze in piazza Annigoni
domenica 25 ottobre 2020

"Tieni d'occhio la tua vista", controlli gratuiti a Firenze in piazza Annigoni

13-12-2019
Venerdì 13 Dicembre in piazza Annigoni controlli gratuiti della vista a bordo della clinica mobile fornita dall’azienda CSO, dove i cittadini troveranno un medico oculista e alcuni ottici optometristi che daranno consigli per correggere eventuali difetti o disturbi visivi. È ‘Tieni d’occhio la tua vista’, che gli ottici di Federottica-Confcommercio hanno deciso di mettere in campo in piazza Annigoni dalle 10 alle 19 per festeggiare la loro santa patrona, Santa Lucia, protettrice della vista.

L’inaugurazione ufficiale dell’iniziativa si terrà alle 12.30 con il presidente provinciale di Federottica-Confcommercio Andrea Cappellini e l’assessore a Welfare e Sanità Andrea Vannucci, che salirà sulla clinica mobile per una visita.

Tieni d’occhio la tua vista’ è un’iniziativa bella, di qualità e molto utile - afferma l’assessore Vannucci -, che dà l’opportunità alle persone più fragili dal punto di vista economico, e non solo, di poter fare gratuitamente controlli, che altrimenti non farebbero. Grazie a Federottica-Confcommercio per aver realizzato questa giornata di controlli gratuiti con professionisti seri e competenti”.

Purtroppo in Italia c’è ancora poca attenzione alla tutela della salute visiva - spiega il presidente di Federottica-Confcommercio Andrea Cappellini -: il 66% delle persone che ha problemi non ne è consapevole, quasi il 20% degli adulti indossa una correzione visiva non adeguata e circa il 40% non fa visite periodiche dallo specialista”. “Se a questa disattenzione aggiungiamo l’invecchiamento progressivo della popolazione - continua - e l’uso sempre più massiccio di pc e smartphone anche da parte dei più giovani, ne esce un quadro piuttosto drammatico. Ecco perché noi di Federottica cogliamo ogni occasione per promuovere controlli gratuiti della vista”.

Fonte: www.comune.fi.it (Ufficio stampa Comune di Firenze)