Home > Webzine > ''18esimo a Palazzo'', festa dei neo diciottenni con il sindaco Nardella e l'assessore Guccione
sabato 24 ottobre 2020

''18esimo a Palazzo'', festa dei neo diciottenni con il sindaco Nardella e l'assessore Guccione

16-01-2020
Torna giovedì 16 gennaio 2020, nel Salone dei Cinquecento a partire dalle 15.30, l’iniziativa ‘18esimo a Palazzo’ dedicata ai neo 18enni. Alla cerimonia, condotta da Lorenzo Baglioni, sono stati invitati tutti coloro che hanno raggiunto la maggiore età nei mesi di ottobre, novembre e dicembre. Nell’occasione il sindaco Dario Nardella conferirà la cittadinanza italiana, su decreto della Prefettura, a due ragazzi stranieri, Xhulia Perleka e Gheorghe Alexandrdu Ungureanu, che giureranno sulla Costituzione. Parteciperanno anche l’assessore alle politiche giovanili Cosimo Guccione, l'assessore regionale Stefania Saccardi, che spiegherà ai giovani la necessità di donare il sangue, il caporedattore de La Repubblica – Firenze Fabio Galati e il direttore della Biblioteca Nazionale Centrale Luca Bellingeri.

A ogni neodiciottenne verrà consegnata una copia della Costituzione e durante la cerimonia verranno letti dai ragazzi i primi tre articoli della Carta. I giovani riceveranno come regalo dalla Fiorentina due biglietti in curva ferrovia per una partita in casa a scelta.

Continua intanto la collaborazione del Comune con i quotidiani che hanno la redazione a Firenze con lo scopo di promuovere la lettura dei giornali tra i giovani: un quotidiano a turno sarà quindi distribuito a tutti i partecipanti e il 16 gennaio sarà la volta de La Repubblica - Firenze.

Nel Salone saranno presenti il desk del Portale Giovani, dell’ufficio Europe Direct per informare delle opportunità di studio e lavoro in Europa, della Regione Toscana per la donazione del sangue e di Acf Fiorentina.

Un diciottenne sarà sorteggiato per passare una intera giornata con il sindaco e il nome sarà individuato tra quanti hanno lasciato i propri dati al desk del Portale Giovani.

Al termine della cerimonia i giovani potranno visitare liberamente il museo di Palazzo Vecchio e la Torre di Arnolfo. Da parte sua la Biblioteca Nazionale ha offerto ai neodiciottenni e alle loro famiglie un percorso guidato che si snoda tra i suoi magazzini, il chiostro di Santa Croce, il pozzo librario e la sala cataloghi: le visite saranno effettuate il 22 gennaio, il 5 e 19 febbraio, il 4 e 18 marzo e il 1 aprile e sarà necessaria prenotarsi su www.eventbrite.it