Home > Webzine > Il Comune di Firenze sostiene ATT con le Arance della Solidarietà nelle scuole
giovedì 29 ottobre 2020

Il Comune di Firenze sostiene ATT con le Arance della Solidarietà nelle scuole

21-02-2020
Fino al 23 febbraio prosegue nelle principali piazze di Firenze, Prato, Pistoia e province la campagna delle Arance della Solidarietà dell’ATT - Associazione Tumori Toscana. Grazie alla adesione all’iniziativa del Comune di Firenze, le Arance ATT sono state inserite anche nel menù delle mense scolastiche fiorentine e questa mattina Sara Funaro, Assessore all’Educazione del Comune di Firenze e Giulio Ravoni, Coordinatore medico ATT hanno fatto una visita alla Scuola Don Minzoni di via Reginaldo Giuliani distribuendo ai bambini le Arance della Solidarietà. Era presente anche la dottoressa Elena Gavazzi, nutrizionista ATT, che ha fornito utili informazioni sulle proprietà di questo frutto.

La campagna è finalizzata a sostenere il servizio di Cure Domiciliari Oncologiche gratuite che l’Associazione Tumori Toscana dal 1999 offre ai malati e alle loro famiglie grazie ad un’équipe composta da medici, psicologi, infermieri ed operatori socio-sanitari.

“Incontrare gli studenti – ha detto il Dottor Spinelli, Presidente ATT - è sempre un'occasione molto preziosa per parlare di un tema importante come quello dell'alimentazione, peculiare per la prevenzione dei tumori. Il ruolo della scuola è fondamentale per diffondere fra i bambini, fin da piccoli, sane abitudini alimentari promuovendo il consumo regolare di frutta e verdura, ricchi di nutrienti e sostanze indispensabili per la salute del nostro organismo. Ringrazio l’Assessore Funaro per averci dato questa bella opportunità”.

“L’importanza di queste iniziative sta nel fatto che uniscono una fondamentale mission di prevenzione e solidarietà, quella di stare ogni giorno al fianco di tanti malati di tumore e delle loro famiglie, ad una mission di educazione alimentare per i bambini” ha detto l’Assessore Funaro. “La distribuzione delle arance della solidarietà ai bambini delle mense infatti ci permette di aiutare l’associazione dandoci l’occasione di parlare con i nostri piccoli alunni dell’importanza di una alimentazione corretta per prevenire le malattie”.

Per informazioni consultare il sito: www.associazionetumoritoscana.it