Home > Webzine > Tre giorni di iniziative a cura della Fondazione Antonino Caponnetto
mercoledì 28 settembre 2022

Tre giorni di iniziative a cura della Fondazione Antonino Caponnetto

03-09-2021
A partire da venerdì 3 settembre 2021, tre giorni di iniziative della Fondazione Antonino Caponnetto. La tre giorni inizierà con il ricordo del generale Dalla Chiesa presso il chiosco del Giardino delle Rose e si chiuderà al Giadino Caponnetto ricordando nonno Nino nel 101° dalla nascita.

La tre giorni partirà con il ricordo del gen.le Dalla Chiesa con la presentazione del libro "Molise criminale" il 3 settembre alle ore 16.30 presso il chiosco del giardino delle rose a Firenze.
Saranno presenti:
- Giovanni Mancinone giornalista ed autore di Molise criminale,
- Salvatore Calleri, presidente Fondazione Caponnetto,
- Claudio Metzger ref. Svizzera Fondazione Caponnetto,
- Giovanni Sabatino sociologo,
- Mario Luzzi ispettore di polizia,
- Giuseppe Lumia già presidente della commissione antimafia.

Il 4 settembre alle ore 16.30 presso Villa Aurora - Parco storico Via del Pergolino, 12 Firenze (Careggi) alla presenza dell'assessore Alessandro Martini del Comune di Firenze verranno consegnati i diplomi relativi al corso "Dialoghi sulle mafie" da parte di Salvatore Calleri ( pres. Fondazione Caponnetto) e Saverio Scuccimarri (decano della Facoltà avventista di teologia).
Con l'occasione verrà consegnato il premio Omcom all'Istituto avventista (ritira il direttore dell'Istituto Davide Romano) ed un riconoscimento a RVS (ritira il direttore nazionale Vincenzo Annunziata).
Terrà inoltre una Lectio magistralis sul mercato dell'arte e le sue evoluzioni di Claudio Metzger (Fondazione Caponnetto Svizzera)

Domenica 5 settembre 2021, alle ore 11.00, al giardino Caponnetto alla presenza di Giuseppe Antoci e Salvatore Calleri verranno consegnati i premi Omcom.
Premiati:
Informazione
- Alessio Ribaudo
- Cecilia Sandroni (in collegamento da Venezia al Festival del Cinema)
- Gianni Scarpace
Ambiente
- Walter Ganapini
Legalità
- Gerardo Mastrodomenico

Il 5 settembre cade anche il 101° anniversario della nascita di nonno Nino e al giardino Caponnetto si ritroveranno numerosi membri della Fondazione Caponnetto tra cui a distanza Cesare Sirignano e Pasquale Calamia.

La Fondazione Antonino Caponnetto inoltre coglie l'occasione per segnalare che ad oggi, purtroppo, la situazione inerente la sicurezza del Giardino Caponnetto continua ad essere insufficiente specialmente all'imbrunire con episodi di violenza e nello spaccio di sostanze stupefacenti. Non possiamo permettere ciò e non toglieremo l'attenzione dal giardino.

Tutte le iniziative avverranno nel rispetto delle norme anti covid.

Per ulteriori informazioni: http://www.antoninocaponnetto.it/