Home > Webzine > Giornata Internazionale della Donna: le iniziative del Comune di Firenze
domenica 04 dicembre 2022

Giornata Internazionale della Donna: le iniziative del Comune di Firenze

08-03-2022
Diritti, pari opportunità e uguaglianza: quest’anno per la festa della donna vogliamo essere ancora più attivi per sensibilizzare, informare, prevenire e collaborare fra istituzioni e associazioni per tutte le donne” ha detto l’assessora a diritti e pari opportunità Benedetta Albanese. “Una ricorrenza quest’anno ancora più sentita ed accorata di sempre con un pensiero particolare alle donne che vedono minacciati i loro diritti e a quelle che vivono la guerra, come in Afghanistan e Ucraina”.

Tante sono le iniziative di sensibilizzazione messe in campo, comprese l’illuminazione di giallo – la sera dell’8 marzo - delle porte storiche della città e dell’ospedale degli Innocenti. Sempre l’8 marzo, alle 17.30 presso la Biblioteca delle Oblate di Firenze (via dell’Oriuolo 24, sala Dino Campana), è in programma “Dalla parte di lei”, storie di diritti e di presa di coscienza, da Alba de Céspedes a oggi. L’evento prende spunto dall'edizione appena edita da Mondadori dell’omonimo romanzo di Alba de Céspedes, che rilegge un capitolo doloroso della storia italiana con sguardo di donna, e in particolare quella degli anni a cavallo tra Fascismo, Resistenza e ricostruzione, attraverso gli occhi della protagonista, determinata a ottenere per le donne lo stesso rispetto degli uomini. Un pomeriggio di parole e musica, organizzato da Fenysia – Scuola di linguaggi e culture, e dall’Assessorato alle pari opportunità del Comune di Firenze e la Biblioteca delle Oblate. Interverranno l’assessora alle pari opportunità del Comune di Firenze Benedetta Albanese, la vicepresidente del consiglio comunale Maria Federica Giuliani, la consigliera comunale Donata Bianchi, la giornalista Chiara Dino, lo scrittore Marco Vichi e il saggista Michele Rossi. Durante l’evento, gli interventi musicali della cantautrice Giulia Pratelli, vincitrice di numerosi premi, tra cui quello per il miglior testo al premio Bianca D’Aponte, e finalista nel 2019 al Premio De Andrè e al Mia Martini Festival. Ingresso gratuito con Super Green Pass.

Toponomastica al femminile

In occasione dell’8 marzo verrà intitolato un nuovo luogo della città a una donna. Si tratta di Natalia Ginzburg, scrittrice di primo piano della letteratura italiana del Novecento, alla quale sarà dedicata l’area di circolazione con accesso da via Vecchia di Pozzolatico (lato via Silvani). La cerimonia è in programma alle 12. “Come Amministrazione dedichiamo grande attenzione alla toponomastica al femminile – sottolinea l’assessore alla Toponomastica Alessandro Martini –: negli ultimi anni sono stati molti i luoghi dedicati a donne che, a vario titolo, rappresentano figure importanti nella storia e nella cultura cittadina e nazionale. Margherita Hack, Tina Anselmi, Marielle Franco, Franca Voltolini, Fioretta Mazzei, Elena di Romania solo per citarne alcune. Per questo abbiamo subito accolto l’invito dell’Associazione Toponomastica femminile, fatta propria da Anci, di intitolare luoghi della città a donne. La cerimonia di martedì testimonia questo impegno e farà da apripista a ulteriori intitolazioni in programma nel mese di marzo”.

Le iniziative della rete Informadonna

Anche quest'anno vari gli appuntamenti organizzati dalle associazioni facenti parte della rete Informadonna del Comune di Firenze, spazio dedicato alle donne di ogni età e nazionalità che cercano informazioni sui servizi presenti sul territorio, agevolazioni loro rivolte, notizie ed eventi su tematiche di genere.

Martedì 8 marzo alle ore 18.30 Le Plurali Editrice e CinematograFica presentano "Donne o corpi di scena?" allo Spazio Co-Stanza: a partire da "Lady Cinema. Guida pratica per attivare le tue lenti femministe" (le plurali editrice, 2021), insieme all'autrice, Valentina Torrini, e a Daniela Colamartini di CinematograFica una riflessione su nuovi modi per raccontare le donne al cinema. Prenotazione obbligatoria scrivendo a info@spaziocostanza.it. Per maggiori informazioni: www.spaziocostanza.it

Sabato 12 marzo 2022 alle ore 17.00 presso il Circolo Arci 25 Aprile (via Bronzino 117) l'Associazione Azione gay e lesbica organizza l'evento di presentazione del podcast "Prima - La storia di Maria Silvia Spolato, resistenze lesbiche cinquant'anni dopo" di Sara Poma, con la presenza dell'autrice. Per informazioni e prenotazioni scrivere a: azionegayelesbicamail@gmail.com Per maggiori informazioni: www.azionegayelesbica.it

Sabato 19 marzo, l'Associazione Nosotras organizza la presentazione del libro "Manuale pratico per mamme imprenditrici" con la scrittrice Valeria Santini, presso la sede dell'associazione, in via Faenza 103, alle 15.00, un incontro per parlare di time management e di come organizzarsi sul lavoro e fuori per vivere una vita piena e appagante. Ingresso gratuito, consigliata la prenotazione. Per info: www.nosotras.it

Musei civici

In occasione della Giornata Internazionale della Donna, martedì 8 marzo 2022, i Musei Civici Fiorentini e il Museo di Palazzo Medici Riccardi saranno accessibili gratuitamente per tutte le donne. Info e prenotazioni: 055 2768224 info@musefirenze.it www.musefirenze.it

Biblioteche

Le biblioteche comunali in occasione della Giornata internazionale della Donna hanno predisposto un programma ad hoc, “Si scrive marzo, si legge donna” dedicato proprio all’universo femminile: percorsi bibliografici, proposte di lettura, incontri e conferenze dedicate alle donne, al loro contributo in arti e saperi e al ruolo che rivestono nella società . Qui il programma https://cultura.comune.fi.it/dalle-redazioni/si-scrive-marzo-si-legge-donna-2022

#Unasolasquadra

TGR Rai Toscana e COSPE, con la collaborazione del Comune di Firenze e di Rai per il Sociale, promuovono due eventi l’8 marzo, una tavola rotonda e una partita solidale, a chiusura della campagna #unasolasquadra lanciata da COSPE per portare all’attenzione pubblica il dramma dell’Afghanistan e, in questo contesto, la particolare fragilità della condizione femminile. Appuntamento alle 10 nel Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio, con un confronto a più voci sui diritti delle donne in Italia e nel mondo. E alle 19 sul campo del Centro Storico Lebowski a Tavarnuzze l'incontro tra la formazione del Centro Storico Lebowski e quella della TGR RAI Toscana - COSPE cui parteciperanno i colleghi delle altre testate Rai.

Festa della Donna 2022 nei Quartieri

Quartiere 2
Nella sede del Quartiere 2 a villa Arrivabene inaugura l’8 marzo, fino al 26 aprile, la mostra “Giuliano Ghelli: Madre Terra” a cura di Simone Teschioni Gallo, direttore artistico dell’Associazione culturale “Dedalus – Giuliano Ghelli”, a ingresso gratuito. L’esposizione ha il duplice obiettivo di far riscoprire al pubblico l’arte e la poesia del maestro fiorentino scomparso nel 2014 ma anche di creare una narrazione che possa fornire al visitatore una visione di come l’arte di Ghelli, attraverso la creazione “dell’esercito di terracotta” nel lontano 2003, sia sempre stata improntata a valorizzare e mettere in risalto l’universo femminile elevandolo, come in questo caso, ad “esercito di pace”, portatore di arte e cultura. Il gruppo scultoreo è composto da ben 50 busti lavorati dal Ghelli nelle fornaci dei laboratori artigiani dell’Impruneta, busti purtroppo non tutti sopravvissuti all’usura del tempo. Opere d’arte ideate e realizzate nelle forme di donna, di madri, che, come dichiarato dallo stesso artista, hanno il compito di mostrarsi come, “messaggere di pace, di arte e di sogno”, ambasciatrici di un universo onirico costellato dai simboli della poetica dell’artista.

Quartiere 3
Venerdì 11 Marzo, alle 18.30, presso la Sala Paradiso della biblioteca di Villa Bandini si terrà “Storia di Nilde”, racconto teatrale. Drammaturgia di Patrizia Mazzoni con Patrizia Mazzoni ed Isabella Quaia. Per partecipare all’evento occorre prenotarsi al seguente numero: 055 6585127.

Domenica 13 Marzo Femminile Plurale. Una festa per celebrare la Giornata internazionale della Donna presso il centro GAV in via Gran Bretagna, 48.

Yoga su misura “Il Tempo delle donne”, camminata “Il Poggio di Sorgane, una finestra su Firenze”,

“Mindfullness e oli essenziali”, “CamminAFA”. Breve passeggiata che alterna attività aerobica e sessioni di esercizi focalizzati sul perineo. Seminario Pilates, musica con la Scuola di Musica GAV. Tanti laboratori, esibizioni di gioco danza e degustazione contadina a km. 0. Per partecipare alle attività è necessaria la prenotazione allo 055 0203585 o via e-mail a info@centrogav.it.

Femminile Plurale è in collaborazione con LILT, Asd Varuna, Cristina Raddi, Centro Danza Rufina,

UISP Firenze, Scuola di Musica GAV, Cambia Musica Firenze, Nani Pittori Libreria per Bambini, Il tango delle Civiltà, Alveare Firenze Sud, Maria Luisa Cervino, Intelligenza del corpo Asd. Omaggio a tutti i partecipanti.

Quartiere 4
L’evento principale è martedì 8 marzo, in piazza dell’Isolotto, nell’area davanti alla Chiesa: “Attraverso lo sguardo delle donne”, dal mattino alcuni studenti del Liceo Artistico dipingeranno con gessetti volti di donne famose: Madre Maria Teresa di Calcutta, Samantha Cristoforetti, Artemisia Gentileschi, Margherita Hack, Maria Montessori, Malala Yousafzai. Nel pomeriggio a loro si uniranno gli alunni della primaria Montagnola, raggiunti a loro volta dai genitori alle 16.30. Giovedì 10 marzo, alle 18, presso la sala consiliare, in via delle Torri, 23 conferenza “Le donne nella scienza. Dall'antichità ai giorni nostri. Storie sconosciute di donne fantastiche”.

Venerdì 18 marzo, alle 15.30, presso la sala consiliare, in via delle Torri, 23 incontro su “Donne al lavoro: tra Storia e Attualità”, a cura dello Spi Cgil e del coordinamento donne Spi-Cgil.

Martedì 29 marzo, alle 17.30, in BiblioteCaNova Isolotto, “Ma quali principi e principesse? Fiabe senza stereotipi raccontate ai grandi”.

Quartiere 5
Martedì 8 marzo, alle 18, presso il certo per l’età libera ‘Insieme per Brozzi – Gruppo 334’ in piazza Primo Maggio, 33 presentazione del libro ‘Finestre Violentate’ di Enza Faranda.

Interverranno all’incontro l’autrice e alcune lettrici dell’associazione culturale ‘Donne di Carta’. Per informazioni contattare il Centro per l’Età Libera Insieme per Brozzi – Gruppo 334. Telefono: 055 300161. Mail: insiemeperbrozzi@gmail.com.

Giovedì 10 marzo, alle 21, al Teatro delle spiagge in via del Pesciolino, 26 ‘Mille Voci di Donne’. Affiancata dal chitarrista argentino Adriàn Fioramonti, Anna Maria Castelli rende omaggio all’universo femminile attraverso i brani di alcune fra le più grandi interpreti come Ornella Vanoni, Mina, Gabriella Ferri, Elis Regina, Edith Piaf, Laura Betti, Mercedes Sosa. Informazioni e prenotazioni: info@teatridimbarco.it. Telefono: 055 310230 oppure 329 4187925.

Fonte: www.comune.fi.it (Ufficio Stampa)