Home > Webzine > Un messaggio di pace da Firenze al mondo
giovedì 28 maggio 2020

Un messaggio di pace da Firenze al mondo

20-12-2004
Sarà un evento di respiro internazionale quello che vedrà protagonista Firenze il prossimo 2 di gennaio. La Basilica di Santa Croce e il suo cenacolo, grazie alla collaborazione dei Frati Minori Francescani,ospiteranno il “Concerto per la vita e per la pace”, appuntamento indetto nell’ambito della rassegna ”Inverno a Firenze” che mira a puntare i riflettori della stampa nazionale ed estera sulla città. Per valorizzare il ruolo di Firenze nel mondo niente di meglio che  l’unione tra arte e musica, che si fanno veicolo di un messaggio di pace e di speranza tramite questo concerto che nelle intenzioni dell’Assessorato al Turismo dovrebbe diventare un appuntamento fisso per gli inverni futuri. Il maestro Lorin Maazel dirigerà la Filarmonica Arturo Toscanini e il Coro Filarmonico Slovacco nell’esecuzione del “Pater noster per solo coro a cinque voci” di Verdi e della “Sinfonia n.9 in re minore op.125” di Beethoven. Si tratterà di un evento straordinario che prima di Firenze vedrà protagoniste le città di Bologna, Gerusalemme e infine Betlemme il cui concerto verrà trasmesso in mondovisione dalla RAI il giorno di Natale. Per il concerto di Firenze, previsto per le ore 18.00, sarà necessario procurarsi un invito (punti di distribuzione gli hotel: ”Aprile”, ”Classic”, ”De la Pace”, ”San Gallo Palace”, ”Starhotel Michelangelo”, ”Galileo”,  “Minerva”, oltre a “Scaramuzzi Team-Girovagare Viaggi” e “Follow Me”). In caso non si disponga dell’invito ci sarà comunque modo di entrare gratuitamente in Basilica fino all’esaurimento dei posti disponibili.

di Sara Chelli