Home > Webzine > Presentata a Firenze la 100km del Passatore
mercoledì 13 novembre 2019

Presentata a Firenze la 100km del Passatore

19-05-2005

Partirà il 28 maggio da Firenze la "100 km del Passatore", una gara ormai mitica, un luogo letterario con una galleria di volti entrati nella storia del podismo: dal primo vincitore Romano Baccari alle vittorie di Vito Melito, ai trionfi stranieri e al dominio dei Russi Konokov e Jrina Petrova negli anni Novanta, fino all'apparizione della stella di Sratori. Già, perché il passatore mette insieme culture e Paesi, sport maschile e femminile. Non poteva essere altrimenti per una manifestazione in cui il passo trionfa sulla vetta e la montagna (976 mt di dislivello) unisce invece che dividere. Presentata, in concomitanza con l'anniversario della nascita di Dante,  in tandem a Faenza e a Firenze, alla presenza dell'assessore allo sport del Comune di Firenze Eugenio Giani e di quello di Faenza Alberto Servadei, nella storica sede della Banca Toscana, sostenitrice dell'atletica fiorentina. Nel suo saluto, il presidente di Banca Toscana Paolo Mottura ha ricordato l'interesse dell'istituto per la manifestazione, rappresentata dal presidente della "100 km" Elio Assirelli e dal vice sindaco Elio Ferri. Sono già oltre 1200 gli iscritti di cui 100 stranieri provenienti da 19 Paesi, in lotta per il titolo italiano di gran fondo. Sarà testimonial di eccezione Orlando Pizzolato, campione e commentatore. "Serve più copertura dell'evento, senza illudersi di avere lo stesso numero di sponsor di sport che tanto spazio ottengono sui mezzi di informazione", ci dice Pizzolato, invitando i mezzi di informazione a non trascurare questo pezzo della nostra vita sportiva.

di Matteo Gerlini