Home > Webzine > Alcide De Gasperi, un europeo venuto dal futuro
giovedì 21 novembre 2019

Alcide De Gasperi, un europeo venuto dal futuro

20-09-2005

C'è tempo fino al 10 ottobre per visitare la mostra dedicata ad Alcide De Gasperi in Palazzo Medici Riccardi a Firenze, con ingresso da Via Cavour 1. Sono qui ripercorse, attraverso riproduzioni di manifesti elettorali, giornali d’epoca, documenti autografi e materiali audiovisivi messi a disposizione dall'Archivio Istituto Luce, le principali tappe politiche ed umane dello statista democristiano. Durante quelli che sono stati definiti gli "anni del centrismo", dominati da una contrapposizione netta tra comunismo e anticomunismo, amplificata dalla "guerra fredda" tra le due superpotenze degli Stati Uniti e dell'Unione Sovietica, le proposte politiche di De Gasperi, risultano oggi particolarmente moderne e in anticipo sui tempi. I governi De Gasperi, fondati sull’alleanza tra cattolici democratici e laici (DC, PLI, PRI, PSDI) portarono avanti un'opera di ricostruzione e trasformazione della moderna società italiana. Anche le scelte riguardanti la politica estera, con indirizzi filo-occidentali e europeistici culminanti nella partecipazione italiana al Patto Atlantico, finirono per creare una soluzione al problema della sicurezza, in uno Stato che usciva gradualmente dalle ferite della guerra e che veniva liberato dalle pesanti eredità del fascismo.

di Andrea Palanti