Home > Webzine > ''Capannucce in città'' : concorso per riscoprire il presepe
giovedì 14 novembre 2019

''Capannucce in città'' : concorso per riscoprire il presepe

24-11-2005

Le tradizioni servono per far rivivere certe emozioni, certi sentimenti. E per non dimenticare la festività religiosa del Natale, per chi crede e per chi non crede, il comitato “Capannucce in città” ha organizzato, per il quarto anno consecutivo, il concorso per il miglior presepe realizzato. Dopo il grande successo delle prime tre edizioni che hanno coinvolto oltre mille ragazzi, per il 2005 il concorso assume una veste istituzionale: è stato infatti creato un comitato organizzativo composto da esponenti del mondo religioso, culturale, economico fiorentino riuniti per valorizzare con carie iniziative le tradizione del presepe. “Il concorso ha ormai messo radici solide in città – sottolinea il presidente del comitato Paolo Blasi – la “capannuccia” rappresenta  una descrizione viva di quella che è l’evento storico che ha cambiato la storia del mondo, credenti o meno”. Il concorso, organizzato in collaborazione con il settimanale Toscana Oggi, prevede una iscrizione gratuita e posso partecipare tutti i ragazzi di età compresa tra i 7 e io 14 anni realizzando nelle loro case o nelle loro parrocchie il presepe. Il giorno dell’Epifania avverrà la cerimonia di premiazione per tutti i partecipanti: i bambini riceveranno un piccolo ricordo della loro partecipazione al concorso. Alle parrocchie è affidato il compito di segnalare uno o due presepi particolarmente meritevoli che verranno premiati con un riconoscimento particolare, consegnato dal Cardinale Ennio Antonelli. Le iscrizioni posso avvenire attraverso la propria parrocchia o via fax allo 055 6813369 o via email a info@capannucceincittà.it.

di Antonio Pirozzi