Home > Webzine > Sofri operato, in prognosi riservata
giovedì 21 novembre 2019

Sofri operato, in prognosi riservata

26-11-2005
Adriano Sofri si è sentito male nella notte tra venerdì 25 e sabato 26 novembre nella cella del penitenziario Don Bosco di Pisa, dove è detenuto, dopo una giornata passata a lavorare nella biblioteca della Scuola Normale Superiore, dove da alcuni mesi ha ricevuto un incarico che lo tiene fuori dal carcere dalle 9 alle 19. Rientrato nel penitenziario, l'ex leader di Lotta Continua, durante la notte ha iniziato ad accusare forti dolori allo stomaco. Operato d'urgenza all'ospedale Santa Chiara per un'emorragia all'esofago. E' in prognosi riservata.