Home > Webzine > Scandicci, un Convegno sulla cultura
giovedì 21 novembre 2019

Scandicci, un Convegno sulla cultura

03-03-2006
Sabato 11 marzo presso il Teatro Studio di Scandicci dalle ore 9.30 in poi si terrà il convegno "Impresa e Cultura, Unione di Fatto" organizzato dai partecipanti al corso di Cultural Planning finanziato dal Fondo Sociale Europeo con il patrocinio di importanti enti pubblici e privati. L'evento, al quale interverrano eminenti rappresentanti del mondo culturale fiorentino ed importanti imprenditori locali, è un'occasione unica perchè nasce dall'esigenza di mettere in comunicazione e far dialogare il mondo dell'impresa e quello della cultura, creando quella necessaria sinergia che può favorire entrambe le parti. Se la cultura può rendere le imprese più competitive e le imprese possono aiutare la cultura a pianificare serenamente le proprie attività è un’opportunità su cui vale la pena riflettere, così come è necessario allargare il confronto agli interlocutori più motivati ed interessati. Per potersi proporre alla realtà fiorentina come Esperti culturali per le imprese e la  valorizzazione del territorio i Cultural Planners hanno deciso di partire con un progetto di analisi del territorio stesso, che è il passo fondamentale per essere in grado di offrire uno studio di pianificazione culturale adeguato. Il progetto, che per adesso è solamente all’inizio, ha come primo obiettivo quello di sondare la realtà delle imprese fiorentine per verificarne la posizione nei confronti degli investimenti in cultura. La seconda fase, molto più operativa, per partire dovrà essere adeguatamente sostenuta e supportata dalle istituzioni e dagli enti locali pubblici e privati interessati al progetto e riguarderà specifici interventi di promozione culturale e marketing territoriale da realizzarsi sul territorio fiorentino prima e nazionale poi.
Insomma un’importante iniziativa che giunge al termine di un lungo percorso iniziato dai partecipanti al progetto  più un anno fa e che li ha coinvolti in 600 ore d’aula con lezioni  specifiche,  seminari, approfondimenti, workshop, e con 300 ore di stage operativo in aziende dell'hinterland fiorentino. Il convegno sarà anche l'occasione per presentare il progetto alla platea fiorentina spiegando in dettaglio tutte le competenze di questa nuova figura professionale che in Italia fino ad ora mancava del tutto, ma che in altri paesi come gli Stati Uniti e la GB è da tempo operativa.

--->>> Visualizza il depliant dell'iniziativa

di Leonardo Lodolini