Home > Webzine > ''Preparavano attentati a Milano e Bologna''. Presi islamici
giovedì 28 maggio 2020

''Preparavano attentati a Milano e Bologna''. Presi islamici

21-03-2006
Mettere a fuoco e fiamme Bologna e Milano colpendo in Emilia la basilica di San Petronio, e facendo un attentato al metrò del capoluogo lombardo, preferibilmente nei giorni delle prossime elezioni politiche. Questi i piani mandati all’aria da una delicatissima inchiesta dei carabinieri del Ros della Lombardia iniziata sei mesi fa e coordinata dai magistrati milanesi Armando Spataro e Nicola Piacente. Doveva restare tutto segreto. I presunti terroristi, marocchini e tunisini (7) pedinati e intercettati senza sosta, notte e giorno, dopo il fermo sarebbero dovuti passare inosservati tra le decine di irregolari espulsi in queste settimane dal nostro territorio, ma le informative diramate alle forze di polizia che hanno dovuto alzare al massimo il livello di guardia hanno scoperto le carte. Sono sette in tutto i presunti terroristi smascherati e cacciati dall'Italia.