Home > Webzine > Giovani fiorentini a lavoro nei terreni confiscati alla mafia
martedì 19 novembre 2019

Giovani fiorentini a lavoro nei terreni confiscati alla mafia

22-08-2006
Visita a Corleone e a Monreale in Sicilia, per il Presidente della Provincia di Firenze, Matteo Renzi. Renzi ha incontrato i giovani che lavorano nei terreni confiscati alla mafia. Sono sei i campi di lavoro in attività. Fra i 170 giovani hanno dato la loro disponibilità per effettuare un'attività di volontariato al fianco delle Cooperative, 70 provengono da comuni della provincia di Firenze. I ragazzi e le ragazze impegnate nell'iniziativa "Liberarci dalle spine", ogni giorno si svegliano presto per svolgere mansioni agricole di vario tipo che vanno dalla mietitura del grano alla raccolta di frutta e ortaggi.