Home > Webzine > Elezioni: in Germania vincono neonazisti, in Svezia la destra
domenica 25 ottobre 2020

Elezioni: in Germania vincono neonazisti, in Svezia la destra

17-09-2006

Storica svolta a destra in Svezia, dopo un inatteso testa a testa durato solo un paio d'ore dalla chiusura dei seggi, quando le prime proiezioni diffuse dalla tv pubblica accreditavano la coalizione di centrodestra, guidata dal giovane Frederik Reinfeldt del 47,3%, contro il 47% del centrosinistra guidato dal premier uscente Goeran Persson, costretto a rinunciare al suo terzo mandato consecutivo.

I neonazisti della Npd,aggiudicandosi il 7% circa dei voti nelle regionali oggi, hanno fatto alla grande il loro ingresso nel parlamento regionale del Meclemburgo, il Land ex comunista del nordest della Germania dove si è votato unitamente alle regionali di Berlino. Il Meclemburgo diviene il quarto Land tedesco a registrare nel proprio Parlamento la presenza di deputati dell'estrema destra. Si aggiunge infatti a Sassonia (est, Npd), Brandeburgo (est, Dvu) e Brema (nordovest, Dvu).