Home > Webzine > Quarta giornata mondiale contro la pena di morte
giovedì 05 dicembre 2019

Quarta giornata mondiale contro la pena di morte

10-10-2006
"Amnesty International e la Coalizione mondiale contro la pena di morte vogliono richiamare l'attenzione sulla flagrante assenza di giustizia che accompagna l'uso della pena di morte in molti Paesi: questa è un'altra decisiva ragione per cui il mondo dovrebbe voltare finalmente le spalle all'omicidio di Stato". Con questa parole l'organizzazione per la difesa dei diritti umani Amnesty International promuove attraverso un comunicato la partecipazione alla IV giornata mondiale contro la pena di morte martedì 10 ottobre. Quest'anno il tema della Giornata, organizzata dalla Coalizione mondiale contro la pena di morte (che raggruppa 53 organizzazioni, associazioni di avvocati, sindacati, autorità comunali e regionali), è quello del fallimento della giustizia rappresentato dalle esecuzioni. Secondo Amnesty i Paesi che ancora ricorrono alla pena di morte lo fanno secondo modalità contrarie alle norme del diritto internazionale. La Giornata mondiale contro la pena di morte di quest'anno, che si concentrerà sulle carenze del sistema giudiziario in Iran, Arabia Saudita, Nigeria, Cina e Stati Uniti, vedrà anche la nascita della Rete asiatica contro la pena capitale (Adpan). Questa iniziativa, che coinvolgerà migliaia di cittadini dei Paesi dell'area Asia e del Pacifico, avrà uno dei suoi fulcri a Seul, dove il parlamento sudcoreano sta discutendo un progetto di legge per abolire la pena capitale.