Home > Webzine > Giornata dell'infanzia in un clima di violenze
giovedì 28 maggio 2020

Giornata dell'infanzia in un clima di violenze

20-11-2006
La Giornata nazionale dell'infanzia si celebra quest'anno all'indomani di fatti di violenza che hanno visto bambini e adolescenti protagonisti e vittime di fatti di violenza. Episodi che creano sgomento nell'opinione pubblica e sollecitano risposte dalle istituzioni; istituzioni che si ritroveranno a celebrare quei diritti dell'infanzia troppo spesso negati anche nel nostro Paese. La Giornata nazionale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza è stata istituita nel 1997, ed è celebrata il 20 novembre di ogni anno, nella ricorrenza della firma, nel 1989, della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti del fanciullo. L'Unicef Italia, in occasione di questa data, lancia un appello per i diritti di milioni di bambini e adolescenti ancora negati nel mondo, anche a causa dell'Aids. Molte le altre iniziative dell'organizzazione: dal mondo del calcio, che ha dedicato le giornate di ieri e di oggi negli stati di serie A e B alla campagna contro l'Aids, al mondo del teatro, fino all'iniziativa di Rai 3 "Rai 3 con l'Unicef per i diritti dei bambini", con la messa in onda di vari speciali.