Home > Webzine > Cresce il numero delle famiglie povere in Toscana
lunedì 18 novembre 2019

Cresce il numero delle famiglie povere in Toscana

21-11-2006
Mettere in piedi un sistema di welfare familiare, sostenere le reti di protezione per la famiglia e creare un fondo per la non autosufficienza. Sono alcune delle proposte emerse dal convegno sulla condizione della famiglia in Toscana che si è svolto al Convitto della Calza a Firenze. All'incontro, organizzato dalla Regione in con il contributo dell'Irpet, ha partecipato il ministro alle politiche per la famiglia, Rosy Bindi. Presente l'assessore regionale alle politiche sociali Gianni Salvadori. "La Toscana ha più volte dimostrato di essere avanti rispetto al resto del paese per le politiche di welfare, spesso anticipando e stimolando scelte nazionali. Un esempio, il fondo per la non autosufficienza, ha spiegato la Bindi, occorre intervenire per far fronte all'invecchiamento della società e per questo abbiamo istituito un fondo per la non autosufficienza che partirà dal 1° gennaio 2008. La famiglia per noi è al centro dell'attenzione ma non in senso ideologico ma in quanto ad interventi concreti".