Home > Webzine > Iraq, Kofi Annan: ''Gli Usa sono in trappola''
venerdì 22 novembre 2019

Iraq, Kofi Annan: ''Gli Usa sono in trappola''

21-11-2006
Per il segretario generale dell'Onu, Kofi Annan, gli Stati Uniti in Iraq sono "in un certo senso, in trappola, perché non possono né restare, né andarsene" e per stabilizzare il Paese occorre che Iran e Siria diventino "parte della soluzione". In una conferenza stampa a Ginevra, Annan ha riferito di aver parlato nei giorni scorsi sia con il presidente iraniano, Mahmud Ahmadinejad, che con quello siriano Bashar al-Assad, per chiedergli di contribuire a fermare l'escalation. Quanto agli Stati Uniti, Annan ha affermato che in Iraq sono "in trappola" perché subiscono pressioni per ritirarsi ma anche per restare fino a quando non sarà stato stabilizzato il Paese. "La tempistica del ritiro dovrà essere ottimale", ha avvertito il segretario generale dell'Onu che il 31 dicembre lascerà l'incarico, "occorre arrivare a una situazione in cui, se le forze Usa si ritirano, gli iracheni siano grado di  garantirsi una cornice di sicurezza ragionevole".