Home > Webzine > Regione: Gonfalone d'Argento a Monira Rahman
lunedì 18 novembre 2019

Regione: Gonfalone d'Argento a Monira Rahman

28-11-2006
Il Consiglio regionale della Toscana, nell'ambito della Festa della Toscana, dedicata quest'anno al volontariato di eccellenza, ha conferito il Gonfalone d'Argento, la sua massima onorificenza, a Monira Rahman, per il suo impegno a favore delle donne che, in Bangladesh, subiscono violenze con l'acido. La cerimonia di consegna del premio si svolgerà mercoledì 29 novembre prossimo, in Palazzo Panciatichi, a Firenze. Le violenze con l'acido sono un grosso problema in quel paese. Monira Rahman ha lavorato senza sosta per assicurare gratuitamente assistenza medica e legale alle vittime. Ha rotto il silenzio della vergogna e lo ha trasformato in un'emergenza sociale e politica, coinvolgendo il governo. Acid Survivors Foundation, la struttura da lei fondata, nel 2005, ha registrato 211 incidenti con 267 vittime, 178 donne e 89 uomini. Tra i feriti anche 53 bambini sotto i diciotto anni, molti solo perchè stavano dormendo vicino alla vittima designata. I motivi più frequenti delle violenze sono rivalità sulla terra o la proprietà, questioni di denaro (46%), seguiti dal ripudio o il rifiuto di amore, sesso o matrimonio (15%), litigi matrimoniali (12%) o all'interno della famiglia (10%). Prima della nascita di Acid Survivor Foundation, le vittime non sapevano cosa fare. Il 90% della popolazione vive in campagna, dove avviene anche la maggioranza delle violenze, ed i centri medici sono lontani e poco attrezzati. Le vittime, spesso donne, si ritrovano sfigurate, talvolta cieche o con altre disabilità. L'organizzazione oggi gestisce 40 posti letto, con un'assistenza medica gratuita complessiva: vitto, chirurgia plastica, riabilitazione, assistenza psicologica. Il ministero della salute lavora fianco a fianco del gruppo. La fondazione fornisce inoltre, sempre gratuitamente, assistenza legale e favorisce il reinserimento delle vittime nella società.