Home > Webzine > Toscana, 81 nuovi casi di Aids
domenica 17 novembre 2019

Toscana, 81 nuovi casi di Aids

29-11-2006
Nel 2006, in Toscana sono stati notificati 81 nuovi casi di Aids. Il dato, che colloca la Toscana al quinto posto tra le regioni italiane per numero di casi di Aids registrati in questo anno, è emerso, informa una nota diffusa a Firenze, nel corso del ventesimo congresso dell' Anlaids, che si svolge a Roma. Il 1° dicembre in molte città d'Italia si celebrerà la Giornata Mondiale di lotta e prevenzione all'Aids. A Firenze l'appuntamento è previsto a San Salvi. Già dal 2000, infatti, i Chille de la Balanza in collaborazione con CESDA - Asl 10 Firenze e ANLAIDS Toscana hanno realizzato un percorso annuale di peer education. Il progetto 2006 è particolarmente mirato alla partecipazione attiva proprio di quei giovani che sembrano meno attenti al problema Aids. Ha preso il via già nel mese di maggio sulla base di specifiche richieste dei referenti di educazione alla salute, con incontri tra operatori socio-sanitari e studenti della scuole medie superiori. E' poi proseguito a San Salvi con una attività di laboratorio teatrale, che ha visto la partecipazione dei ragazzi del Liceo Scientifico A. Gramsci e del Liceo Artistico L.B. Alberti. Partendo da improvvisazioni, gli studenti con l’aiuto degli operatori dei Chille hanno scritto e messo in scena un divertente spettacolo teatrale (Il palloncino scoppiato) che narra le avventure e disavventure di un gruppo di ragazzi che organizzano una festa a casa della classica secchiona con evidenti intenti di incontri amorosi e, tra mille divertenti disavventure (complice la invadente presenza di un fratellino, interpretato da Edoardo Ulivelli), scoprono a loro spese l'importanza del preservativo e...Il gruppo teatrale è composto dai giovani attori-autori Guido Baroni, Gabriele Di Maria, Cristiano Gori, Carolina Gritti, Carolina Marsella, Chiara Moretti, Romina Ridolfi, Vincenzo Romeo, Bernardo Sacconi, Matteo Scudieri, Jan Stainfield... oltre alla professoressa di scienze Teresa Tarasconi, nel ruolo di se stessa. Gli studenti “artistici” (Liceo Artistico e Istituto d’Arte) hanno poi dipinto 200 coloratissimi e divertenti manifesti numeri unici sul tema del 1° dicembre (e in particolar modo della prevenzione e dell’uso del preservativo), che sono già sui muri di Firenze. Alcuni di questi manifesti, insieme a materiale informativo e di prevenzione, saliranno a bordo di un autobus (Un Bus contro l’Aids) messo a disposizione dalla società Li-nea. Questo autobus, un fiammante europolis, venerdì 1 dicembre dalle ore 9 alle ore 14 percorrerà la città di Firenze con partenza ed arrivo in via del Mezzetta.La serata si concluderà con una grande FESTA a San Salvi.