Home > Webzine > Fiorentina KO a san Siro. Prandelli si lamenta dell'arbitraggio
domenica 17 novembre 2019

Fiorentina KO a san Siro. Prandelli si lamenta dell'arbitraggio

22-01-2007
Niente da fare, la Fiorentina non ce l’ha fatta a ribaltare i pronostici che la davano perdente a San Siro contro l’Inter, capolista in classifica e vera “cannibale” del campionato: 3-1 per la squadra nerazzurra allenata da Roberto Mancini. Illusione viola iniziale, passata in vantaggio con un gol del bomber Luca Toni dopo soli 5 minuti dal fischio di inizio; poi l’Inter è salita in cattedra, pareggiando e passando in vantaggio nel giro di venti minuti (Stankovic e Adriano). Nel secondo tempo Fiorentina più manovriera ma poco incisiva, fino al terzo gol interista, siglato da Ibrahimovic e contestatissimo dai viola, secondo cui la palla non avrebbe interamente varcato la linea di porta difesa da Frey. Polemiche sull’arbitraggio di Morganti da parte di mister Cesare Prandelli: "Tanti episodi, tutti contro di noi. E l'Inter non ne ha certo bisogno" ha detto l’allenatore viola: “Mi dispiace, ma per la prima volta mi devo lamentare con l'arbitro perché sono stati un po' troppi gli episodi dubbi che hanno condizionato la partita". Sotto accusa non solo il “gol fantasma” di Ibrahimovic, ma anche un contatto Materazzi-Jorgensen in area e un fallo di reazione di Ibrahimovic ignorato dal quarto uomo che pure era vicino.