Home > Webzine > Il futuro della Fortezza da Basso
domenica 17 novembre 2019

Il futuro della Fortezza da Basso

25-01-2007
Il primo tavolo istituzionale per discutere sul futuro della Fortezza da Basso di Firenze e della sua proprietà si terrà il prossimo 29 gennaio a Roma. La Fortezza da basso, principale polo espositivo del capoluogo fiorentino, appartiene infatti al Demanio dello Stato, e da tempo si parla di un trasferimento della proprietà alla Regione o al Comune di Firenze. Ad annunciare l'importante incontro di Roma è stato il presidente della Regione Toscana Claudio Martini, che ha sottolineato "l'importanza della questione e il lavoro svolto dalla Regione per favorire il dialogo sul passaggio della proprietà della Fortezza dal Demanio alle istituzioni locali". La Toscana aveva chiesto la convocazione del tavolo già da maggio scorso. A Roma saranno presenti Comune e Provincia di Firenze, Regione, e Firenze Fiera. "Sono pienamente d'accordo con il sindaco Domenici - ha detto Martini - sul fatto che la delicata questione del passaggio della Fortezza da Basso alle istituzioni locali sia un argomento di primaria importanza e che ad essa sia strettamente legato il futuro di Firenze Fiera".