Home > Webzine > Il 10 febbraio sit-in per il Canile del Termine
mercoledì 30 novembre 2022

Il 10 febbraio sit-in per il Canile del Termine

06-02-2007

Un sit-in per chiedere la piena riapertura del Canile del Termine di Sesto Fiorentino. E' passato infatti quasi un anno dalla decisione della magistratura, il 10 febbraio 2006, di sequestrare l'immobile che ospita centinaia di cani e gatti abbandonati. Sospeso il decreto di demolizione del canile del sindaco di Sesto Fiorentino per effetto della decisione del TAR di Firenze nel dicembre scorso, rimane l'obbligo di smantellare la parte costruita abusivamente nel corso degli anni. Inoltre, denuncia l'Unione amici del cane e del gatto, che da anni gestisce il canile, rimane il divieto di accogliere nuovi ospiti nel canile. Ad un anno dalla decisione del sequestro, l'associazione invita per il prossimo 10 febbraio, dalle ore 10 alle 13, tutti gli amici, i simpatizzanti, le persone famose e la gente comune, le tv, le radio ed i giornali che in questo periodo hanno sostenuto e incoraggiato l'associazione, ad un sit-in davanti al canile "per protestare con forza e chiedere, veramente per il bene dei cani, il dissequestro del canile".