Home > Webzine > Disinnesco di una bomba a Pelago
giovedì 08 dicembre 2022

Disinnesco di una bomba a Pelago

15-02-2007
Si svolgeranno domenica 25 febbraio le operazioni di disinnesco e brillamento dell'ordigno bellico inesploso rinvenuto la scorsa settimana nel comune di Pelago, frazione San Francesco, nel corso di lavori edili stradali. La bomba, che è già stata messa in sicurezza mediante copertura con calcestruzzo, si trova all'interno di un terreno della casa di riposo "R.S.A. Monsavano" di proprietà dell'ASL. Le operazioni, che prenderanno avvio alle ore 8 e termineranno alle ore 12, prevedono il disinnesco dell'ordigno sul luogo del rinvenimento e il successivo brillamento in sicurezza presso una cava in corso di predisposizione. Per la salvaguardia dell'incolumità pubblica è stata individuata una zona (ricadente nei comuni di Pontassieve e di Pelago) entro il raggio di 500 metri dal luogo del ritrovamento, all'interno della quale sarà disposto lo sgombero degli edifici e delle strade con evacuazione della popolazione residente (circa 4000 persone). Le operazioni sono coordinate dalla Prefettura di Firenze che ha tenuto ieri una prima riunione di coordinamento con tutti i soggetti coinvolti negli interventi. I comuni di Pontassieve e di Pelago provvederanno a informare la popolazione che abita nella zona interessata attraverso un mirata e capillare campagna di comunicazione che prenderà avvio la prossima settimana dopo che sarà definitivamente messa a punto la pianificazione degli interventi nel corso di una ulteriore riunione di coordinamento che si terrà in Prefettura lunedì 19 febbraio.