Home > Webzine > La scuola insegna ad essere cittadini?
lunedì 16 dicembre 2019

La scuola insegna ad essere cittadini?

27-02-2007
Inizia il 28 febbraio 2007 al Convitto della Calza, in piazza della Calza 6 a Firenze, una serie di seminari promossi sul tema della scuola e della cittadinanza dall’Istituto per la ricerca educativa (Irre) della Toscana, con la collaborazione della Regione, delle Province e di altri soggetti pubblici. “Le parole chiave per il curricolo di cittadinanza” è il titolo del primo convegno, che vedrà la partecipazione del direttore generale delle politiche formative della Regione, Ugo Caffaz, della diretterice dell’Irre, Sandra Landi, e di Carlo Fiorentini, Brunetto Piochi, Mario Fierli, Lucio Guasti e Ugo Virdia. Punto di partenza del dibattito le raccomandazioni dell’Unione Europea sulle ‘competenze chiave’, quelle di cui tutti hanno bisogno per la realizzazione e lo sviluppo personale, la cittadinanza attiva, l’inclusione sociale e l’occupazione. Fra esse la possibilità di comunicare nella madrelingua e nelle lingue straniere, competenze matematiche e competenze di base in scienze e tecnologia, competenze digitali, l’imparare a imparare, competenze sociali e civiche, lo spirito di iniziativa e imprenditorialità, la consapevolezza e l’espressione culturale.  Prossimi appuntamento del ciclo il 5 marzo, sempre al Convitto della Calza a Firenze, ed il 15 e 16 marzo al Vittoria Centro Congressi di Montecatini Terme. Il programma dettagliato dei seminari su www.irre.toscana.it/