Home > Webzine > Giovani e dipendenti
mercoledì 20 novembre 2019

Giovani e dipendenti

10-04-2007
Una ricerca universitaria di qualche settimana fa ha fatto emergere come, nel capoluogo toscano, i consumatori di cocaina siano in crescente aumento: la nostra città, testimoni ne sono le fogne, consuma cocaina quasi quanto Londra. Che sta succedendo? Da dove sbuca fuori questa realtà? Il fenomeno è in crescita ma gli attuali servizi sul territorio non sono in grado di dare risposte al problema.E' per questo che nasce il "Progetto cocaina" che ha ricevuto un finanziamento di 30mila euro dalla regione Toscana. In concreto i fondi serviranno per tre azioni: prima di tutto la costituzione di un gruppo di esperti medici che, in una tre giorni di incontri, lavorerà per individuare i più promettenti trattamenti farmacologici per la cura della dipendenza da cocaina. Si tratta di un nuovo campo di intervento, visto che finora questo tipo di dipendenza, è stata curata con medicinali antidepressivi ma, in seguito a ricerche, attualmente gli esperti del settore stanno lavorando sull'individuazione di principi attivi per la cura della dipendenza da cocaina. L'incontro, programmato in tre giorni tra la metà di aprile alle metà di maggio, servirà appunto per selezionare i farmaci e redigere protocolli condivisi sul loro utilizzo. La seconda azione consiste invece in un corso di formazione per gli operatori sociosanitari che si dovranno occupare di persone dipendenti da cocaina con approfondimenti mirati. Il corso di articolerà in cinque giornate, che si svolgeranno tra ottobre e dicembre, e uno stage formativo. Infine, in autunno, sempre attingendo dai fondi regionali, sarà attivata una campagna di prevenzione della dipendenza da cocaina. La Società della salute di Firenze ha inoltre approvato una delibera relativa alla costituzione di un gruppo tecnico di lavoro formato da operatori pubblici e privati (Comune di Firenze, Asl, Progetto Arcobaleno, Centro di Solidarietà di Firenze, Associazione Insieme, Progetto Villa Lorenzi) finalizzato al monitoraggio del fenomeno delle dipendenze con l'obiettivo di definire una conseguente proposta strategica.