Home > Webzine > Contro la violenza
mercoledì 20 novembre 2019

Contro la violenza

02-05-2007
Una legge contro la violenza. La proposta arriva dalle donne del gruppo DS in Consiglio Regionale e punta su quattro concetti cardine: prevenzione, formazione, rete dei centri antiviolenza, sviluppo delle case rifugio. Prevenzione rivolta soprattutto ai giovani. La violenza è infatti determinata da diversi fattori che agiscono in una ampia gamma di contesti sociali, culturali ed economici ed è una delle peggiori forme di discriminazione. Esiste dunque una dimensione sociale della violenza e su questa si può agire contrastando la violenza con la cultura, la formazione dei più giovani. Formazione anche degli addetti sanitari perchè chi subisce violenza si rivolge poi alle strutture sanitarie che se non attuano le dovute procedure poi non possono produrre gli atti necessari per eventuali cause. Valorizzazione e tutela dei centri antiviolenza. I centri antiviolenza sono delle strutture prevalentemente gestite da associazioni di donne che si occupano della tutela legale e psicologica (ma non solo) e che sono presenti in tutte le privince. A Firenze è l'Associazione Artemisia che si occupa di gestire il Centro Antiviolenza fiorentino e le case rifugio, ovvero luoghi sicuri, perchè segreti, dove le vittime di violenza, prevalentemente le donne e i loro bambini, possono trovare riparo dalle violenze. Questa proposta di legge va incontro alle richieste che in questi anni avevano fatto proprio le associazioni che gestiscono i centri anti-violenza dando così strumenti efficaci alla lotta alla violenza. Adesso manca il passo finale: quello dell'approvazione in Consiglio Regionale.